xxx israeliano ministro pedofilo palestinese OIC poligamo

Verifica adesso la tua porno xxx troia identità GENDER islamica! ] la metafisica dice che [ tutti quelli che si discostano dal progetto di Adamo ed EVA: ANDRANNO TUTTI all'inferno CON IL DEMONE DELLA LUSSURIA CHE è IL FRATELLO DEL DEMONE di: OMICIDIO E PREDAZIONE: TUTTA UNA IPOCRISIA RELIGIOSA! [ la LEGGE NATURALE è IMPERATIVA ED è SOSTENUTA ANCHE DAI CROMOSONI DELLA COPPIA CHE SONO AL 50% ] [ e nessuno potrà dire che esiste una civilta sharia degli assassini: perché i delitti possano essere giustificati o legalizzati dal REGNO di DIO JHWH! Dio non ha detto a nessuno di fare il pedofilo o il poligamo, mai neanche legalmente nella LEGA ARABA!

ECCO PERCHé MAOMETTO è UN PORNO TROIA XXX SHARIA PEDOFILO POLIGAMO ALL'INFERNO: PERCHé DIO HA CREATO UN SOLO UOMO E DOPO AVERLO FATTO: PENARE E PENARE, E PENARE, come è successo ad un altra persona che conosco io, GLI HA CONCESSO UNA SOLA DONNA, e se EVA e ADAMO erano perfetti? noi siamo tutti difettati dal peccato originale! e se tu non sai accettare il tuo matrimonio difettato: tu andrai a fare in culo dal quel GENDER Obama Sodoma di satana all'inferno: burn satana in Jesus's name!

Benjamin Netanyahu ] ecco perché ti vogliono ammazzare tutti: perché, DA ORIENTE A OCCIDENTE: sono indemoniati TUTTI dalla lussuria demone, e tu hai rotto il cazzo a tutti con la tua torà! sono dei luridi porci depravati inzivosi pervertiti sessuali, con le loro religioni di merda satana pene ciola: di pedofilia poligamia, GENDER Sodoma darwin scimmie: un solo mucchio di merda per l'inferno! BRUCIALI TUTTI CON ARMI ATOMICHE!

Benjamin Netanyahu ] non ho mai visto un coglione più patetico di te! [ perché ti lamenti contro l'Occidente, o contro gli esecutori materiali islamici: se sono i tuoi farisei SPA FMI SPA BANCA MONDIALE di massoni ROTHSCHILD BILDENBERG Talmud agenda 666 SATANA SIGNORAGGIO BANCARIO, che, sono i tuoi rabbini, proprio loro che ti vogliono morto?

Benjamin Netanyahu ] non ho mai visto un coglione più patetico di te! [ farisei sono quelli che hanno il controllo del NWO ] e [ QUESTO è un POLITRATE FOSSIL FITTONE PENE, CHE ATTRAVERSA IN VERTICALE TUTTE LE ERE TRUFFA GEOLOGICHE DEL  NOSTRO PIANETA, IO LO METTERò NEL tuo SODOMA GENDER SATANA e di tuo ROTHSCHILD IL GUFO, ED IN TUTTI I SUOI SCHIAVI GOYIM SCIMMIE DARWIN ANIMALI DALLA FORMA UMANA PER LA FELICITà DEL TUO MERDA IDOLO TALMUD. che vi ha già cacciati due volte dalla terra promessa! ED IO POSSO FARE anche QUESTO!







AIPAC ]] my ISRAEL [[ Benjamin Netanyahu ] se non distruggerai il Sistema? il Sistema distruggerà te! [ satana perché piangi? perché hai paura? LA MIA è SOLTANTO UNA ESPERIENZA DI FEDE IN JHWH! ] MERKEL TROIKA ] tu sei una associazione mafiosa massonica e bancaria! LA TUA EUROPA è UNA TRUFFA CHE NON POTRà MAI FUNZIONARE! [ tu alla ITALIA hai rubato il valore monetario pari al 40% della sua economia sommersa ] [ tu devi risarcire la GRECIA dei dediti di guerra ] o paghi i tuoi debiti con le buone, spontaneamente, o la GERMANIA verrà rasa al suolo per la terza volta in un secolo!

BILDENBERG SATANA KERRY 322 BUSH 666 ROTHSCHILD NWO 666 ] VOI AVETE PRESO IL POTERE CON LA FRODE E CON I DELITTI, PER FARE AMMAZZARE INNOCENTI MARTIRI CRISTIANI IN TUTTO IL MONDO! MA, DEI CRIMINALI COME VOI QUANTA STRADA PENSANO DI POTER FARE ANCORA?
la sharia è il nazismo: è necessario rimuovere la radice del terrorismo! https://secure.avaaz.org/it/paris_solidarity/?bXGknib&v=68067
odio la ipocrisia dei nostri politici! hanno permesso la presenza in ONU di 50 NAZIONI naziste della LEGA ARABA e non hanno condannato la sharia, QUINDI SONO LORO I MANDANTI DI TUTTO QUESTO ORRORE ISLAMICO! ] [ BRUXELLES, 14 NOV - "Si tratta di un attacco contro tutti noi. Faremo fronte a questa minaccia insieme, con tutti i mezzi necessari e una determinazione senza fallo". Così i leader dei 28 e delle istituzioni Ue, aggiungendo che gli attentati di Parigi avranno "il risultato inverso di quello cercato e che era di dividere". Il 13 novembre sarà "un giorno di lutto europeo". "Il bene è più forte del male. Tutto quello che può essere fatto a livello europeo per garantire la sicurezza della Francia sarà fatto". OK! ALLORA DICHIARATE GUERRA ALLA ARABIA SAUDITA!

OK, TUTTI GLI ISLAMICI TERRORISTI E NON, 1. GRIDANO ALLAH AKBAR, 2. IMPARANO IL CORANO A MEMORIA SOLTANTO, 3. ADORANO IDOLO MECCA CABA, 4. VOGLIONO DIFFONDERE LA SHARIA, NEL MONDO, CHE è LA STESSA SHARIA DELLA LEGA ARABA. 5. VIOLANO TUTTI I DIRITTI UNIVERSALI E FONDAMENTALI ONU 1949. 6. QUINDI SONO TUTTI NAZISTI SHARIA, PERSECUTORI DI SCHIAVI DHIMMI, 7. CON LA PENA DI MORTE PER APOSTASIA, ECC.. 8. ASSASSINI SERIALI, MANIACI RELIGIOSI, CON TEOLOGIA DELLA SOSTITUZIONE CHE è GENOCIDIO CURDI ARMENI ERDOGAN. E IO NON HO TROVATO UN SOLO MUSULMANO NEL MONDO CHE RIESCE A VEDERE ED A PROTESTARE PER 300 MARTIRI CRISTIANI CHE LORO UCCIDONO OGNI GIORNO, ED OVVIAMENTE IO MI CHIEDO: "MA, COSA C'è DI SBAGLIATO IN TUTTO QUESTO? IO NON CI VEDO NIENTE DI SBAGLIATO?!" ] IO E QUELLA 666 TROIA DELLA TR0IKA, NOI NON CI VEDIAMO NIENTE DI SBAGLIATO! [ IL CAIRO, 14 NOV - "Profonda condanna degli assurdi attacchi terroristici a Parigi a nome dell'Islam che è innocente sul terrorismo", è stata espressa da Ahmed al Tayyeb, l'imam di Al Azhar, centro teologico più importante dell'Islam sunnita. Appello ad una "cooperazione internazionale contro il terrorismo, mostro maniaco". Lo riferisce la Mena. IL CAIRO, 14 NOV - "Profonda condanna degli assurdi attacchi terroristici a Parigi a nome dell'Islam che è innocente sul terrorismo", è stata espressa da Ahmed al Tayyeb, l'imam di Al Azhar, centro teologico più importante dell'Islam sunnita. Appello ad una "cooperazione internazionale contro il terrorismo, mostro maniaco". Lo riferisce la Mena.
Benjamin Netanyahu ] [ma, se Dio non può nascondersi dalla METAFISICA, che potere potrebbe avere la morte di fronte alla METAFISICA? è ad essa che si nutrì Salomone e tutti i Profeti di Israele che hanno scritto la Bibbia, un uomo metafisico non ha bisogno del giorno del Giudizio Universale per tornare a vivere perché la METAFISICA: è divina ed immortale, quindi, essa ti trasforma in divino ed immortale figlio di Dio! Senza precondizioni: di tipo ideologico culturale o religioso io offro questa potenza metafisica: dal mio Tempio Ebraico terreno: a tutti gli uomini e le donne del pianeta! Perché è giusto soddisfare la fame della conoscenza e la sete della verità, a tutti coloro che hanno fame di giustizia e sete di amore! MISERICORDIA E VERITà SI INCONTRERANNO, GIUSTIZIA E PACE SI BACERANNO, LA VERITà GERMOGLIERà DALLA TERRA E LA GIUSTIZIA SI AFFACCERà DAL CIELO! CERTO POSSONO ESISTERE MOLTE Parole di Dio nel mondo, e tutte possono essere più o meno corrette, ma, non c'è nessuna tra queste Parole di Dio, che potrà mai raggiungere il vertice della METAFISICA razionale, che è contenuta nella nostra Bibbia. Per una misericordia di Dio, è proprio poca, quando micidiale, quella merda che hanno messo i farisei usurai nella Bibbia, dato che avevano a disposizione la pattumiera del Talmud!
Mr Universal Metafisico
Benjamin Netanyahu ] [ LO SANNO TUTTI, CHE, IO NON HO NESSUN CARISMA, io NON SONO UN MISTICO, NON UN PROFETA, IO SONO SOLTANTO UN AGNOSTICO RAZIONALE: CHE, STA FACENDO IL POLITICO UNIVERSALE UNIUS REI! ] e questo aspetto mio: è osservabile, misurabile: io non parlo con categorie religiose ] e se io non sono cattivo, poi, tutti lo possono giudicare: io non sono neanche troppo buono: dato che io ho già rovinato la vita di tanti criminali ed assassini in tutto il mondo! [ QUINDI è soltanto, in modalità giuridica, che io ho, e che io sono: la sovranità politica universale del REGNO di DIO: le 12 Tribù di ISRAELE nel mio Deserto Saudita della MADIANA, ecc.. ecc.. . Quindi io "vedo" Dio soltanto con le facoltà razionali della MENTE, ed è poverino quel Dio JHWH Onnipotente, che lui proprio non può nascondersi da me: così come, non può nascondersi da chiunque deciderà di studiare la mia METAFISICA: per uscire al suo egoismo: e abolire, così, in noi, ogni faziosa visione unilaterale della vita, perché Dio non ha nessun potere di poter sottrarre se stesso alla violenza della nostra METAFISiCA! Perché è nella natura di Dio di essere costretto a rispondere a richiami puri, ad esigenze legittime: di giustizia verità e amore! Che questi valori sono laici universali eterni: quindi la legge naturale e la legge universale non hanno niente di religioso, per questo è stato scritto che, gli uomini avrebbero cercato Dio JHWH vivente in ISRAELE, cioè avrebbero cercato LUI in Spirito e VERITà, ed è proprio questo quel tempo, se, voi non avete così tanta fretta di fare la guerra mondiale dei farisei e dei salafiti, al punto tale da non avere il tempo di venire da me!
Mr Universal Metafisico
Benjamin Netanyahu ] [ IO PENSO che adesso, qualcuno ha trovato la risposta, che lui da anni andava cercando da me, circa, il perché, il mio rapporto con Dio HOLY JHWH HOLY Misericordioso pieno di GRAZIA e Compassionevole, Lento all'IRA e GRANDE nel'AMoRE, lui l'Onnipotente Creatore e Signore di tutte le cose: il VIVENTE di ISRALE, cioè, perché, ci sia tra me e LUI, un rapporto molto conflittuale! e perché, io sono la terribile legge del taglione! Certo, io maltratto LUI, di più, molto di di più, di come, io posso maltrattare te! ovviamente, è sempre una tempesta in un bicchiere di acqua! Anche perché non è possibile, non mancare di rispetto a Dio, se lo conosci veramente, infatti, lui è di una bontà, ed è di una umiltà INFINITA, che è imposibile per noi non potergli fare del male anche involontariamente! E QUESTO è ANCHE IL MOTIVO PER CUI, LUI SI VA NASCONDENDO DA NOI! OLTRE AL FATTO CHE SE SI RIVELASSE IN MODO SPUDORATO: LUI IN QUESTO MODO ANNULLEREBBE IL GIUDIZIO: CHE IN BENE O IN MALE SI DEVE IMPARTIRE NECESSARIAMENTE SU TUTTE LE SUE CREATURE!
Mr Universal Metafisico
finché USA ONU e NATO SpA Banche CENTRaLI, UE non condannano il nazismo sharia LEGA ARABA: sono i loro governi massonici senza sovranità monetaria, che hanno deciso di sterminare i loro popoli, per distruggere la civiltà ebraico cristiana! INFATTI LORO SONO I SATANISTI MASSONI GENDER DARWIN SCIMMIE FARISEI REGIME BILDENBERG
 
NON CREDO CHE QUALCUNO SI DOVREBBE DIVERTIRE A BLOCCARE IL MIO COMPUTER, ED A CANCELLARE IL MIO LAVORO I MIEI CONTENUTI ANCHE SU WORDPAD ] I NOSTRI POLITICI MASSONI SPA FMI BILDENBERG REGIME TR0IKA MERKEL ROTHSCHILD CI HANNO TRADITO E CI HANNO VENDUTI ALLA LEGA ARABA IL NAZISMO SHARIA! [ Ma c'è anche la paura generata dal senso di insicurezza che ti da l'immagine dei potenti del mondo che poco riescono a fare contro questi attacchi. La lotta al moderno terrorismo è una impresa titanica, che gli Stati occidentali stanno portando avanti con non poche difficoltà. Vedere che chi dovrebbe proteggerti è in realtà quasi impotente, fa molto male.
QUESTO è IL VERO OBIETTIVO DEL NWO 666 FMI: Unione Europea e gli Stati Uniti: L'ANTICRISTO GENDER DARWIN: CHE UCCIDERÃ ISRAELE: PERCHé è COLPEVOLE DI RAPPRESENTARE LA BIBBIA: TUTTA UNA CONGIURA FED SPA TALMUD REGIME BILDENBERG MERKEL TR0IKA: NWO ATTACCO TERRORISTICO ISLAMICO SHARIA SAUDITA A PARIGI: tutto questo è stato il pianificato da Rothschild e Bush: loro sono i mandanti: esecutori materiali sono i Governi massonici senza sovranità monetaria con lo strumento servizi segreti LEGA ARABA: questi sono i loro obietti: 1. DISTRUGGERE GLI STATI NAZIONALI EUROPEI in favore degli Stati Uniti EUROPEI! 2. iniziare in occidente uno stato di polizia ed abolire i diritti umani; 3. questo è un atto di guerra dichiarata alla Europa DALLA LEGA ARABA: SU MANDATO NATO USA; 4. Ed è a motivo dei Kalasnikov, un atto di accusa contro Putin: "I Kalasnikov chi da dove vengono e chi li ha forniti?". Quando sanno tutti che è stata la CIA ad armare fino ai denti i terroristi di Siria ed Iraq per travolgere ASSAD: che suo malgrado ha rappresentato un vero baluardo, per proteggere: Europa ed Israele!

è sempre un lutto sharia: commesso da assassini sharia ] quel nazista merita di essere rispettato dal Talmud Merkel Tr0ika Bildenberg di Obama Hussein: la bestia di satana in ONU: NUOVI diritti umani sharia. NON CI SARANNO BARE A SUFFICIENZA PER SEPPELIRE TUTTI GLI ISRAELIANI ADESSO! [ PARIGI, 14 NOV - Il presidente iraniano Hassan Rohani ha deciso di rinviare la sua visita ufficiale in Europa, che doveva cominciare oggi da Roma e toccare Parigi lunedì e martedì. Lo riferisce la tv di Stato iraniana.
io no ho bisogno di fare sacrifici, perché ministero politico Unius REI è un enorme sacrificio! e stare 10 ore in https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion con i sacerdoti di satana che hanno paura di parlarmi, quì a difendere i martiri cristiani e ISRAELE? Questo è GIà DI PER SE UNA GRANDE sacrificio! Ma per tutti questi morti ammazzati io come Gandhi, io ho incominciato ad astenermi, anche, da mia moglie! tutti questi nemici di ISRAELE TUTTI I SATANISTI MSSONI FARISEI ROTHSCHILD SPA NWO CHE COMANDANO IN: UE USA Bildenberg Darwin scimmie GENDER: in realtà, fanno in modo che, tutti quelli che muoiono, muoiono in peccato mortale e vanno all'inferno quasi tutti! non è per i loro corpi che, io faccio sacrifici! QUESTI DISGRAZIATI DELLA NATO HANNO UTILIZZATO GLI ISLAMICI SAUDITI E TURCHI PER FARE INFIAMMARE IL MONDO! SONO LORO I VERI RESPONSABILI DI TUTTO QUESTO: SONO LORO CHE HANNO TRASFORMATO LO OCCIDENTE IN UN NUOVO PAKISTAN [ Parigi sotto attacco: 120 morti. Isis rivendica: 'E' 11 settembre della Francia': Sette attentati: strage nel teatro e kamikaze allo stadio. Attivato piano 'rosso alfa' per soccorso vittime. Hollande chiude le frontiere. . Obama: "Attacco a tutta l'umanità e a nostri valori". Militanti Isis: "Parigi in fiamme, ora tocca a Roma". Alfano, innalzato livelli sicurezza Italia
satana NATO 322 Bush 666 Rothschild SPA FMI ] coglione: come riuscirai adesso a dichiarare guerra alla RUSSIA o alla CINA? NON DARETE LA COLPA A ME PER AVERE FATTO CROLLARE IL VOSTRO REGNO ROTHSCHILD IL GUFO SPA SPERO? NO, Perché VOI Bildenberg scimmie Darwin GENDER SODOMA? voi SIETE CAPACI DI TUTTO! [ Militanti Isis ONU SHARIA: "Parigi in fiamme, ora tocca a Roma".
e perché, le milizie curdo-siriane sono contro di lui? perché proprio lui è: sharia Bildenberg 666 ISIS USA USA ONU LEGA ARABA NATO: satana allah akbar, e non c'è un altra spiegazione: possibilmente razionale! ] [ presidente turco Recep Tayyip Erdogan, precisando che Ankara intende portare al centro della discussione non solo la guerra all'Isis ma anche "alle altre organizzazioni terroristiche che pongono una minaccia alla Turchia", come il Pkk, le forze curdo-siriane del Pyd e le loro milizie Ypg.
MY HOLY ISRAEL ] io mi muovo, con la mia spada Torà: holy spirit, dentro la merda di satana talmud rothschild bildenberg: troika merkel obama kabbalah: secondo la linea di massima pendenza o di minimo attrito.. e che, per quanto può essere puzza schifoso: GENDER BESTIA DARWIN sodoma, questo coglione di gigante golia kerry di 322 NWO Spa Banca Mondiale: 666 satana usura: è proprio un pezzo di merda gigantesco! VEDRAI CHE UN GIORNO DI QUESTI QUESTO COGLIONE PIENO DI ACQUA SPORCA, COLLASSA SULLA SUA: SHARIA ISIS LEGA ARABA E LA STRITOLA!

Benjamin Netanyahu ] [ LO DISSE QUELLA BESTIA DI SALAFITA WAHHABITA islamico sharia imperialismo: 666 Abd al-aziz al saud, POCO PRIMA DI SCHIATTARE E DI SCENDERE ALL'INFERNO: I MIEI SHARIA JIHADISTI IMPIEGHERANNO UN MESE, PER ARRIVARE IN EUROPA, E DUE MESI PER ARRIVARE IN USA [ ovviamente, grazie alla complicità della CIA, i sacerdoti di satana 322 NWO SPA Banca Mondiale usura! ]
Benjamin Netanyahu ] [ cosa credi che, io sono il tuo stupido? ] lo so che, tu stai TEMPOREGGIANDO: disubbidendomi in modo parziale: per ubbidire a DIO HOLY JHWH, e tu stai a sfruttare, il mio ministero Politico universale metafisico, per salvare la vita: al maggior numero di musulmani che sia possibile di salvare! [ E POICHé, TU E JHWH: VOI DUE SIETE LA MAGGIORANZA, ed io sono la minoranza, poi, io sono costretto a frenare il mio impulso distruttivo: per colpa vostra! MA, IO NON CREDO CHE IRAN, e LEGA ARABA tutta, i nazisti sharia, che ti voglio morto: insieme ai satanisti massoni farisei bildenberg rothschild, cioè, che loro TI diranno MAI un GRAZIE PER tutta questa tua premura verso di loro!
CON QUESTO USURAIO FMI ROTHSCHILD SPA MAOMETTO NAZISTA SHARIA 322 BUSH NWO? LA VITA è DIVENTATA UNA MINACCIA CONTINUA! ROMA, 1 NOV - L'aereo russo schiantatosi ieri nel Sinai si è spaccato mentre era in volo: lo scrive la Cnn online, citando fonti dell'aviazione civile russa ripresa dai media locali. Ai giornalisti russi, Viktor Sorochenko, direttore esecutivo della commissione interstatale dell'aviazione russa, ha detto: "La disintegrazione della fusoliera si è verificata in volo, e i frammenti sono distribuiti su un'area piuttosto ampia, circa 20 chilometri quadrati".
Lorenzojhwh Kaduri
to SALMAN SHARIA ERDOGAN E A OBAMA GENDER IL MANDANTE COMPLICE! ] ROMA, 1 NOV - La Farnesina "deplora l'ennesima barbara profanazione" del cimitero cattolico italiano Hammangi di Tripoli da parte di sconosciuti: "La profanazione di un luogo sacro è un gesto vile, di inciviltà e intolleranza, tanto più grave perché perpetrato quando in Italia e in altri Paesi è consuetudine recarsi nei cimiteri a salutare i defunti".
 Lorenzojhwh Kaduri

ISTANBUL, 1 NOV ] [ ha soffocato il dissenso ha epurato le opposizioni, ha minacciato di morte i "traditori": questo è ormai lo stesso fenomeno HITLER ] ADESSO IL MONDO HA UN CAZZO NEL CULO! [ Con il 99% dei seggi scrutinati, con il 49,3% dei voti, pari a 315 seggi su 550, l'Akp del presidente Recep Tayyip Erdogan riconquista la maggioranza assoluta dei seggi nel voto anticipato in Turchia.
Benjamin Netanyahu ] [ cosa credi che, io sono il tuo stupido? ] lo so che, tu stai TEMPOREGGIANDO: disubbidendomi in modo parziale: per ubbidire a DIO HOLY JHWH, e tu stai a sfruttare, il mio ministero Politico universale metafisico, per salvare la vita: al maggior numero di musulmani che sia possibile di salvare! [ E POICHé, TU E JHWH: VOI DUE SIETE LA MAGGIORANZA, ed io sono la minoranza, poi, io sono costretto a frenare il mio impulso distruttivo: per colpa vostra! MA, IO NON CREDO CHE IRAN, e LEGA ARABA tutta, i nazisti sharia, che ti voglio morto: insieme ai satanisti massoni farisei bildenberg rothschild, cioè, che loro TI diranno MAI un GRAZIE PER tutta questa tua premura verso di loro!
LorenzoJHWH UniusREI
Benjamin Netanyahu ] [ LO DISSE QUELLA BESTIA DI SALAFITA WAHHABITA islamico sharia imperialismo: 666 Abd al-ʿAzīz Āl Saʿūd, POCO PRIMA DI SCHIATTARE E DI SCENDERE ALL'INFERNO: I MIEI SHARIA JIHADISTI IMPIEGHERANNO UN MESE, PER ARRIVARE IN EUROPA, E DUE MESI PER ARRIVARE IN USA [ ovviamente, grazie alla complicità della CIA i sacerdoti di satana 322 NWO SPA Banca Mondiale usura! ]
LorenzoJHWH UniusREI
MY HOLY ISRAEL ] io mi muovo, con la mia spada Torà: holy spirit, dentro la merda di satana talmud rothschild bildenberg: troika merkel obama kabbalah: secondo la linea di massima pendenza o di minimo attrito.. e che, per quanto può essere puzza schifoso: GENDER BESTIA DARWIN sodoma, questo coglione di gigante golia kerry di 322 NWO Spa Banca Mondiale: 666 satana usura: è proprio un pezzo di merda gigantesco! VEDRAI CHE UN GIORNO DI QUESTI QUESTO COGLIONE PIENO DI ACQUA SPORCA, COLLASSA SULLA SUA: SHARIA ISIS LEGA ARABA E LA STRITOLA!
LorenzoJHWH UniusREI
e perché, le milizie curdo-siriane sono contro di lui? perché proprio lui è: sharia Bildenberg 666 ISIS USA USA ONU LEGA ARABA NATO: satana allah akbar, e non c'è un altra spiegazione: possibilmente razionale! ] [ presidente turco Recep Tayyip Erdogan, precisando che Ankara intende portare al centro della discussione non solo la guerra all'Isis ma anche "alle altre organizzazioni terroristiche che pongono una minaccia alla Turchia", come il Pkk, le forze curdo-siriane del Pyd e le loro milizie Ypg.

finché USA ONU e NATO SpA Banche CENTRaLI, UE non condannano il nazismo sharia LEGA ARABA: sono i loro governi massonici senza sovranità monetaria, che hanno deciso di sterminare i loro popoli, per distruggere la civiltà ebraico cristiana! INFATTI LORO SONO I SATANISTI MASSONI GENDER DARWIN SCIMMIE FARISEI REGIME BILDENBERG

LorenzoJHWH UniusREI
gender BESTIE DARWIN SODOMA rothschild SPA BILDENBERG] voi avete sputato sull'amore crocifisso di Dio! ORA IL SANGUE SCORRERà ANCHE SULLE NOSTRE STRADE! ] Chiamatela pure arte. Ma blasfema. Al Photolux Festival di Lucca, dal 21 novembre al 13 dicembre prossimi, verrà esposta "Piss Chirst", una fotografia realizzata da Andres Serrano, fotografo statunitense, che ha immortalato un crocifisso immerso in un bicchiere pieno della sua urina (Il Giornale, 13 novembre).
ANNI DI SCANDALO
Sono anni che l’opera crea scandalo. Succede dalla sua prima esposizione nel lontano 1987 negli Usa. In quel caso due senatori repubblicani portarono il caso anche in Parlamento. Di recente lo scatto fotografico ha provocato già le proteste dei corsi quando venne mostrata ad Ajaccio a settembre dello scorso anno.
LA DENUNCIA
A denunciare il fatto sono stati due esponenti locali leghisti in una nota: «È inammissibile – affermano i consiglieri regionali Manuel Vescovi ed Elisa Montemagni – che si sostengano iniziative di questo genere, dove vengono esposte opere che offendono pesantemente il cristianesimo».
IL DIRETTORE SI GIUSTIFICA
Secondo il direttore del festival, Enrico Stefanelli, invece, l’opera ha pieno diritto ad essere esposta. «Lo spirito del festival – ha detto – è quello dell’equilibrio in un contesto di libertà». «Quell’opera – continua – non è nata come un oltraggio o una contestazione del Cristo, quanto piuttosto della mercificazione delle immagini. Poi dobbiamo collocarla nel periodo storico in cui è stata realizzata, negli anni ’80».
PROTESTE CONTRO IL MINISTERO
Il deputato di Area popolare, Alessandro Pagano ha chiesto al ministero dei Beni culturali di ritirare il patrocinio e i finanziamenti «alla oscena mostra fotografica Photolux al Festival di Lucca. Si tratta di un percorso a tema ‘Sacro e profano’ che vede esposte una serie di opere molto discusse tra cui anche la nota ‘Piss Christ’» (askanews.it, 13 novembre).
"DIVIETO D’ACCESSO"
Se da un lato la mostra blasfema – peraltro il festival è finanziato anche da Comune di Lucca, Provincia e Regione Toscana – comunica un’immagine offensiva del Cristo, dall’altro è scattato un clamoroso "divieto d’accesso" per gli alunni della scuola elementare Matteotti di Firenze.
LA SENSIBILITA’ DEI NON CATTOLICI
Il consiglio interclasse del 9 novembre scorso ha deciso di annullare, per tutte le terze elementari della scuola, la già programmata visita alla mostra "Bellezza Divina" in corso a Palazzo Strozzi. Motivazione usata per cancellare dalla vista le opere di Van Gogh, Chagall, Fontana, ma anche Picasso, Matisse e Munch? «Per venire incontro alla sensibilità delle famiglie non cattoliche visto il tema religioso della mostra» (La Nazione, 13 novembre).
PROTESTA GENERALE
Parole che hanno letteralmente scioccato la stragrande maggioranza di padri e madri. «Ma come – si sono chiesti nell’immediato tam tam che si è scatenato dopo la comunicazione – vuol dire che d’ora in poi i nostri figli non potranno più studiare storia dell’arte, in gran parte basata proprio sull’arte sacra». Contrariato anche il sindaco Dario Nardella che su facebook ha stigmatizzato la scelta del consiglio interclasse.
L’IMAM: ANDRO’ ALLA MOSTRa
Anche l’imam Izzedin Elzir (capo della Comunità islamica fiorentina e presidente dell’Ucoii), smonta la tesi del "divieto": «Io e i miei figli andremo alla mostra e invito tutti ad andarci. Spesso vengono cancellate queste visite per non dare noia, ma vorrei ripetere per l’ennesima volta che il crocifisso per un musulmano non è una cosa che non rispettiamo, lo rispettiamo perché è il simbolo di una fede religiosa e noi rispettiamo la fede e il simbolo della fede"».
UN FINTO MORALISMO
Il moralista deve rinascere ogni volta, l’artista una volta per tutte, chiosa Intelligonews (13 novembre). Aveva ragione Karl Kraus e chissà cosa direbbe ora nel vedere che l’arte sacra viene vietata anche a coloro i quali potrebbero apprezzarla più di tutti. Perché puri.

QUESTO è IL VERO OBIETTIVO DEL NWO 666 FMI: Unione Europea e gli Stati Uniti: L'ANTICRISTO GENDER DARWIN: CHE UCCIDERà ISRAELE: PERCHé è COLPEVOLE DI RAPPRESENTARE LA BIBBIA: TUTTA UNA CONGIURA FED SPA TALMUD REGIME BILDENBERG MERKEL TR0IKA: NWO ATTACCO TERRORISTICO ISLAMICO SHARIA SAUDITA A PARIGI: tutto questo è stato il pianificato da Rothschild e Bush: loro sono i mandanti: esecutori materiali sono i Governi massonici senza sovranità monetaria con lo strumento servizi segreti LEGA ARABA: questi sono i loro obietti: 1. DISTRUGGERE GLI STATI NAZIONALI EUROPEI in favore degli Stati Uniti EUROPEI! 2. iniziare in occidente uno stato di polizia ed abolire i diritti umani; 3. questo è un atto di guerra dichiarata all’Europa DALLA LEGA ARABA: SU MANDATO NATO USA; 4. Ed è a motivo dei Kalašnikov, un atto di accusa contro Putin: "I Kalašnikov chi da dove vengono e chi li ha forniti?". Quando sanno tutti che è stata la CIA ad armare fino ai denti i terroristi di Siria ed Iraq per travolgere ASSAD: che suo malgrado ha rappresentato un vero baluardo, per proteggere: Europa ed Israele!

NON CREDO CHE QUALCUNO SI DOVREBBE DIVERTIRE A BLOCCARE IL MIO COMPUTER, ED A CANCELLARE IL MIO LAVORO I MIEI CONTENUTI ANCHE SU WORDPAD ] I NOSTRI POLITICI MASSONI SPA FMI BILDENBERG REGIME TR0IKA MERKEL ROTHSCHILD CI HANNO TRADITO E CI HANNO VENDUTI ALLA LEGA ARABA IL NAZISMO SHARIA! [ Ma c'è anche la paura generata dal senso di insicurezza che ti da l'immagine dei potenti del mondo che poco riescono a fare contro questi attacchi. La lotta al moderno terrorismo è una impresa titanica, che gli Stati occidentali stanno portando avanti con non poche difficoltà. Vedere che chi dovrebbe proteggerti è in realtà quasi impotente, fa molto male.

è sempre un lutto sharia: commesso da assassini sharia ] quel nazista merita di essere rispettato dal Talmud Merkel Tr0ika Bildenberg di Obama Hussein: la bestia di satana in ONU: NUOVI diritti umani sharia. NON CI SARANNO BARE A SUFFICIENZA PER SEPPELIRE TUTTI GLI ISRAELIANI ADESSO! [ PARIGI, 14 NOV - Il presidente iraniano Hassan Rohani ha deciso di rinviare la sua visita ufficiale in Europa, che doveva cominciare oggi da Roma e toccare Parigi lunedì e martedì. Lo riferisce la tv di Stato iraniana.

io no ho bisogno di fare sacrifici, perché ministero politico Unius REI è un enorme sacrificio! e stare 10 ore in https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion con i sacerdoti di satana che hanno paura di parlarmi, quì a difendere i martiri cristiani e ISRAELE? Questo è GIà DI PER SE UNA GRANDE sacrificio! Ma per tutti questi morti ammazzati io come Gandhi, io ho incominciato ad astenermi, anche, da mia moglie! tutti questi nemici di ISRAELE TUTTI I SATANISTI MSSONI FARISEI ROTHSCHILD SPA NWO CHE COMANDANO IN: UE USA Bildenberg Darwin scimmie GENDER: in realtà, fanno in modo che, tutti quelli che muoiono, muoiono in peccato mortale e vanno all'inferno quasi tutti! non è per i loro corpi che, io faccio sacrifici! QUESTI DISGRAZIATI DELLA NATO HANNO UTILIZZATO GLI ISLAMICI SAUDITI E TURCHI PER FARE INFIAMMARE IL MONDO! SONO LORO I VERI RESPONSABILI DI TUTTO QUESTO: SONO LORO CHE HANNO TRASFORMATO LO OCCIDENTE IN UN NUOVO PAKISTAN [ Parigi sotto attacco: 120 morti. Isis rivendica: 'E' 11 settembre della Francia': Sette attentati: strage nel teatro e kamikaze allo stadio. Attivato piano 'rosso alfa' per soccorso vittime. Hollande chiude le frontiere. . Obama: "Attacco a tutta l'umanità e a nostri valori". Militanti Isis: "Parigi in fiamme, ora tocca a Roma". Alfano, innalzato livelli sicurezza Italia
LorenzoJHWH UniusREI
satana NATO 322 Bush 666 Rothschild SPA FMI ] coglione: come riuscirai adesso a dichiarare guerra alla RUSSIA o alla CINA? NON DARETE LA COLPA A ME PER AVERE FATTO CROLLARE IL VOSTRO REGNO ROTHSCHILD IL GUFO SPA SPERO? NO, Perché VOI Bildenberg scimmie Darwin GENDER SODOMA? voi SIETE CAPACI DI TUTTO! [ Militanti Isis ONU SHARIA: "Parigi in fiamme, ora tocca a Roma".
 LorenzoJHWH UniusREI
a Benjamin Netanyahu E ai Primi ministri IN Israele, e ai Primi ministri in tutti i GOVERNI DEL MONDO: ie, all leaders! MI DISPIACE MOLTISSIMO: VERRà IL MOMENTO, CHE VOI SARETE ANGOSCIATI, E CHE, IO NON POTRò FARE NULLA PER SOCCORRERVI! VOI AVETE NASCOSTO IL VOSTRO VOLTO ALLA VERITà, E LA VERITà VI HA RIGETTATI.] PERCHé VOI COMPRATE AD INTERESSE IL DENARO DAL SIGNOR ROTHSCHILD s.P.a. PER DICHIARARE FORMALMENTE, CHE, LUI è IL PADRONE DEI POPOLI, E DELLE NAZIONI, e che noi siamo i suoi schiavi, pronti ad essere massacrati?! Noi andiamo discutendo nel REGNO di Dio, Circa la modalità con cui siamo costretti a vedervi morire insieme ai massoni ed ai LEADER del mondo intero. ] ALLORA, VOI DIMOSTRATEMI, DOVE è SCRITTO, dove voi avete letto, CHE VOI DOVETE COMPRARE AD INTERESSE IL DENARO DAL SIGNOR ROTHSCHILD s.p.a., PER ESSERE definitivamente I SUI SCHIAVI!
ROTHSCHILD TALMUD SpA Fmi ] mi vuoi spiegare che cosa è questa tua kabbalah merda? [ In the ritual of exaltation, the name of the Great Architect of the Universe Jahbulon JEHOVAH JAH-BUL-ON According to Masonic historian Jahbulon, altro nome di Baal, è un idolo semitico antecedente alla religione giudaica, that Jahbulon is a trinity consisting of Yahweh, God of the Jews, Baal, Jahbulon as identified by the Masonic Ritual is a combination of 3 dieties
https://www.google.it/search?q=Jabulon+&ie=utf-8&oe=utf-8&gws_rd=cr&ei=eYjIVcWKOOW1ygPewYGIDQ
______________________
Mike2020able ] Jjews did 911- All the Proof in the World ] ANSWER [ NO JEWS, MA CIA E MOSSAD: ONLY
 humanumgenus
Benjamin Netanyahu] funny [ quando morirà quella bestia di demonio massone di Bush 322 senjor: il prete si sbaglierà sull'altare di satana al su funerale, ed invece di dire: "gli Angeli Santi ti portino in cielo" lui dirà: "gli alieni ti portino all'inferno nei loro dischi volanti!"
==================
La bambina di Donetsk - Reportage di Eliseo Bertolasi. C'è UN MONUMENTO PER TUTTI I BAMBINI CHE MERKEL MOGHERINI E Poroshenko HANNO UCCISO IN DONBASS, DOVE I NAZISTI TROIKA PRAVY SETOR SONO ANDATI A VIOLENTARE UN POPOLO PLEBISCITARIO E SOVRANO! Pubblicato il 17 ott 2015 https://youtu.be/sgZfMwwnhog
«I vostri figli staranno nascosti in cantina mentre i nostri andranno a spasso e a scuola», una signora ricorda le parole di Poroshenko alla vigilia della guerra intrapresa da Kiev contro le regioni filorusse. Un guerra che, come aveva profetizzato il presidente ucraino, non ha risparmiato né i civili né i bambini, lo testimoniano le immagini girate da Eliseo Bertolasi a Gorlovka, cittadina flagellata dal fuoco ucraino nel distretto di Donetsk.
https://www.youtube.com/watch?v=sgZfMwwnhog
TUTTI GLI AEREI NON RUSSI CHE VOLANO SULLA SIRIA, VIOLANO IL DIRITTO INTERNAZIONALE., ED AD ECCEZIONE DI ISRAELE VIOLANO LA MIA SOVRANITà! PTV News 7 ottobre 2015 - Il contropiede di Putin in Siria. https://www.youtube.com/watch?v=tiE8NXF53tE Pubblicato il 07 ott 2015. L’intervento di Putin in Siria ha impedito agli Stati Uniti l’istituzione di una no-fly zone. La tesi che Pandora TV avanzava già due settimane fa, trova conferma in un articolo del Financial Times. Una mossa voluta da Putin, che ha colto d'anticipo gli USA. Ma in soccorso dell'ISIS si muove Kiev: "vendicheremo i crimini di Putin in Siria e nel Vicino Oriente”.
=====================
https://www.youtube.com/watch?v=r8DJJ9JMJEs Vladimir Putin - Intervento all'assemblea generale dell'ONU in italiano. https://youtu.be/r8DJJ9JMJEs
==============
anche Putin non ha le palle per denunciare il nazismo della sharia, perché, lui teme di perdere l'IRAN in questa già programmata guerra mondiale. QUINDI, io sono l'unico politico al mondo che condanna il nazismo della sharia, perché, io sono l'osservatorio sul martirio dei cristiani da più di 25 anni, E QUESTO è IL MOTIVO PER CUI, IO SONO IN INTERNET, ed onestamente, io non avrei mai pensato che Dio mi avrebbe costretto a difendere Israele SU https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion contro TALMUD Bush Rothschild Salman ed Erdogan, CIOè, a difendere Israele contro tutto il sistema massonico ISLAMICO e bancario che è l'anticristo SATANA STESSO!
====================
ATENTADO MÚLTIPLE EN PARIS #PrayForParis Mi solidaridad, apoyo y oraciones, En estos momentos de horror, quiero mostrar mi solidaridad, apoyo y oración al pueblo de Francia, Atentamente, lorenzoJHWH king in ISRAEL!
=================
Salve "i10Comandamenti":  Avviso di rimozione per violazione del copyright] Il tuo account YouTube i10Comandamenti è stato chiuso
https://www.youtube.com/user/i10Comandamenti/discussion Titolo del video: Fatwa Posting photos pictures using social media
URL del video: http://www.youtube.com/watch?v=TLRWxPrtyoY
Informazioni di contatto: akanksha@ndtv.com
Rimozione richiesta da: NDTV
Titolo del video: وفاء سلطان والاخلاق في الاسلام 4
URL del video: http://www.youtube.com/watch?v=X0sQOslDgaQ
Informazioni di contatto: ChristFirstcopyrights@gmail.com
Rimozione richiesta da: ChristFirstCopyright
Titolo del video: وفاء سلطان والاخلاق في الاسلام 3
URL del video: http://www.youtube.com/watch?v=JpDCKhpExxo
Informazioni di contatto: ChristFirstcopyrights@gmail.com
Rimozione richiesta da: ChristFirstCopyright
Titolo del video: Pakistan DOES NOT Respect HINDU MINORITY
URL del video: http://www.youtube.com/watch?v=8x9Z7-1Vv34
Informazioni di contatto: samaa.channel@gmail.com
Rimozione richiesta da: SamaaTV
============
https://www.youtube.com/watch?v=sHWRbTRGjlk Pubblicato il 26 giu 2015 ] conosco le anime infernali! non c'è soluzione politica, finanziaria o geopolitica: o verrà: il Governo universale mondiale di Unius REI, il Re di ISRAELE o questa sarà guerra mondiale con almeno 5 miliardi di morti! ] i sacerdoti di satana della CIA si sono già arresi a me! [ Un messaggio non ufficiale per gli specialisti del nemico. Per far sapere a USA e Nato che la Russia ne controlla le mosse ed è in condizioni di difendersi. Il tutto in un video con immagini inedite e l'intervento di esperti politici e militari di primo piano.
=============
GRAPHIC FOOTAGE of Paris Attack. Israeli Prime Minister Netanyahu reacted to the recent attacks in Paris Saturday evening, sending his condolences to the families of those affected by the tragedies while calling for world leaders to come together against Islamic terror.
"Israel stands shoulder- to-shoulder with France in this common battle against militant Islamic terrorism. I have instructed Israel's security and intelligence forces to assist their French counterparts and their counterparts from other European countries in any way possible," Netanyahu said.
Netanyahu called on the "civilized world to unite to defeat the plague of worldwide terrorism." "Militant Islamic terrorism attacks our society because it wants to destroy our civilization and our values," Netanyahu said as he drew similarities between victims in Paris and victims in Jerusalem and described them as the "victims of militant Islamic terrorism, not its cause."
Netanyahu added in the press brief: "I extend our deepest sympathies to those in France and the families of those who were wounded and killed in this tragedy." "Israel stands shoulder to shoulder with France in the battle against radical Islam. I call on the world: this is the time to come together against radical Islamic terror," he said. Source: Jerusalem Post
=====================
http://www.israelvideonetwork.com/this-is-what-the-muslims-want/ Muslim Leaders Declare Aim Of World Domination. Rome, London, Spain, Paris, America, ISIS.  https://youtu.be/ZmGRshS0PAw ] [ This video is pivotal in showing the intentions of the entire Muslim world… You won’t find this on standard TV stations. CBS, BBC, NBC and even Al-jhazeera won’t show this. But it is prevalent and truly disturbing. They preach an idealism based on hatred and complete annihilation of those who are different. These are ideologies straight out of the chronicles of the Spanish inquisition, the Crusade massacres and Nazi Germany. As usual, the majority of the world population is unaware and silent. This is something quite distant. Unobtrusive. Perhaps creating some upheaval in Europe… Don’t remain a part of the silent majority. Become aware and make others aware. It is the only way to keep this horrible nightmare from becoming a reality. Published: November 13, 2015. Various Islamic leaders, preachers and citizens state their end goal of world domination, through the means of infiltration, immigration and violent jihadist terrorism, in order to subjugate unbelievers and consolidate their power.
Their main targets include the UK (London), North and South America, Italy (Rome), Israel (Jerusalem), France (Paris), Spain (Andalusia) which they will use as outposts for the rest of their attacks against the non muslim world.
Our leaders ignore the threats. It is up to the public to educate ourselves. You will not find these videos on the BBC, Sky News, Al Jazeera or Russia Today. The mainstream media are paid by Saudi and Emirati oil barons to keep this off of our television screens (e.g http://www.wnd.com/2005/12/33772/ ). Our leaders are also complicit in covering up bribery and treachery (e.g http://en.wikipedia.org/wiki/Al-Yamam... ).
The only way the average person on the street can become educated is by researching and finding out the truth for yourself. I would suggest starting with 'Douglas Murray', 'Anne Marie Waters' and 'Mark Steyn' then working your way from there. Remember, Never Give Up, Never Surrender!
==========================
European Muslims Want This Video Removed From Youtube ] [ https://www.youtube.com/watch?time_continue=2&v=EsUNs4--1xY
WAKE UP EUROPE ISRAEL IS FIGHTING YOUR WAR. ‫חנה אהרוני‬‎ 5 mesi fa
 Europe is in negotiations of declining their soil. The fascist Islam is allowed burning any Western flag they want on open streets, they can violate free-speach anytime they want with constant threatful outcries of extermination of the European civilization and its population, they can pretty much shout whatever they want and face no consequences whenever they do. It's sickening disgusting how European governments are cosseting Islamists on European soil. This unwillingness to deal with a significant battle is going to bite their offspring in their ass very soon so help them GD...
==========================
EUROPE vs ISLAM : Decide NOW before it is too late! ] se non si distrugge il Fondo Monetario internazionale, SPA 666 NWO VIOLAZIONE DI SOVRANITà MONETARIA SATANISMO IDEOLOGICO, alto tradimento massonico REGIME BILDENBERG, finanziario delle false democrazie massoniche senza sovranità monetaria? POI, la guerra mondiale è inevitabile! QUINDI POSSIAMO CONVINCERE I SATANISTI FARISEI MASSONI A DISTRUGGERE LA LEGA ARABA: INVECE DI DISTRUGGERE CINA E RUSSIA! [ https://www.youtube.com/watch?v=h6xdYDbxZnI EUROPE vs ISLAM - Which way of life you would like? Decide NOW before it is too late! Support Geert Wilders and restore back Europe!
https://youtu.be/h6xdYDbxZnI EUROPE vs ISLAM : Decide NOW before it is too late!
===========





 DI MAGDI CRISTIANO ALLAM ] [ Ali di Libertà ] COME ONU HA PERMESSO ALLA LEGA ARABA DI ESSERE UN NAZISTA SHARIA? COME ONU HA SPUTATO SOPRA I DIRITTI UMANI PER NON ESSERE PROPRIO LUI UN SATANISTA DI MASSONE FARISEO ROTHSCHILD DI USURA MONDIALE? [ Il monito di un ex-musulmano: "L'islam concepito come religione è una trappola mortale, è l'arma principale per l'islamizzazione dell'Occidente"Queste sono le riflessioni di un ex-islamico che ama - in silenzio - la civiltà occidentale. L'islam, totalitarismo guerriero aggressivo, usa la "religione" come cavallo di Troia per tentare la conquista sovversiva dell'Europa, e più in generale dell'Occidente.
======
IL POSTO GIUSTO PER I NOSTRI POLITICI COME LETTA: è STARE NELLA MASSONERIA ROTHSCHILD BILDENBERG REGIME: ALTO TRADIMENTO.. Il presidente del Consiglio, dopo gli incontri con intelligence e vertici del Viminale, incontra i capigruppo di tutti i partiti. Bandiera a mezz'asta in tutta Italia. L'ex premier Letta: "Ho sentito parole fuori posto più in Italia che in Francia". Manifestazioni di solidarietà a Milano (viale Gorizia) e Roma (piazza del Popolo) 14 novembre 2015
IN QUESTO STESSO MODO TUTTA LA SHARIA NAZISMO LEGA ARABA HA FATTO IL GENOCIDIO DEI POPOLI PRECEDENTI! POI, SONO VENUTI I WAHHABITI SALAFITI ERDOGAN, ED IL MEDIO EVO ISLAMICO, GRAZIE AI SATANISTI MASSONI FARISEI SPA FMI, è RITORNATO! Iraq, scoperta fossa comune con i resti di almeno 80 donne yazide uccise dall'Isis a Sinjar
ANCHE CAINO SHARIA IL NAZISMO, DICEVA COSì: "SONO INNOCENTE" MA AVEVA ANCORA LE MANI ISLAMICHE SPORCHE DI SANGUE, DEL SANGUE DI SUO FRATELLO! ] [ Parigi: imam Al Azhar, Islam è innocente
CRIMINAL MOHAMMED COUNTRY LIST ] Extreme Persecution Severe Persecution Moderate Persecution Sparse Persecution North Korea Score: 92 Somalia Score: 90 Iraq Score: 86 Syria Score: 83 Afghanistan Score: 81 Sudan Score: 80 Iran Score: 80 Pakistan Score: 79 Eritrea Score: 79 Nigeria Score: 78 Maldives Score: 78 Saudi Arabia Score: 77 Libya Score: 76 Yemen Score: 76 Uzbekistan Score: 69 Vietnam Score: 68 Central African Republic Score: 67 Qatar Score: 64 Kenya Score: 63 Turkmenistan Score: 63 India Score: 62 Ethiopia Score: 61 Egypt Score: 61 Djibouti Score: 60 Myanmar Score: 60  Palestinian Territories  Score: 58 Brunei Score: 58 Laos Score: 58 China Score: 57 Jordan Score: 56 Bhutan  Score: 56 Comoros Score: 56 Tanzania Score: 56 Algeria Score: 55 Colombia Score: 55 Tunisia Score: 55 Malaysia Score: 55 Mexico Score: 55 Oman Score: 55 Mali Score: 52 Turkey Score: 52 Kazakhstan Score: 51 Bangladesh Score: 51 Sri Lanka Score: 51 Tajikistan Score: 50 Azerbaijan Score: 50 Indonesia Score: 50 Mauritania Score: 50 United Arab Emirates Score: 49 Kuwait Score: 49
===============================
http://www.opendoorsusa.org/christian-persecution/ What is Christian Persecution? [ CRIMINAL MOHAMMED COUNTRY SHARIA NAZISM LIST ] Christian persecution is any hostility experienced from the world as a result of one's identification as a Christian. From verbal harassment to hostile feelings, attitudes and actions, Christians in areas with severe religious restrictions pay a heavy price for their faith. Beatings, physical torture, confinement, isolation, rape, severe punishment, imprisonment, slavery, discrimination in education and employment, and even death are just a few examples of the persecution they experience on a daily basis.
According to The Pew Research Center, over 75% of the world's population lives in areas with severe religious restrictions (and many of these people are Christians). Also, according to the United States Department of State, Christians in more than 60 countries face persecution from their governments or surrounding neighbors simply because of their belief in Jesus Christ. Where Does Christian Persecution Occur? The World Watch List ranks the top 50 countries where Christians face the greatest persecution. See what life is like for persecuted Christians in each of these countries. Why Persecution Occurs:
AUTHORITARIAN GOVERNMENTS SEEK TO CONTROL ALL RELIGIOUS THOUGHT AND EXPRESSION There are numerous reasons why Christians are persecuted. In some countries, severe abuse of Christians takes place under authoritarian governments. In the case of North Korea and other communist countries, authoritarian governments seek to control all religious thought and expression as part of a comprehensive plan to control all aspects of political and civic life. These governments regard some religious groups as enemies of the state because they hold religious beliefs that may challenge loyalty to the rulers.
HOSTILITY TOWARDS NONTRADITIONAL AND MINORITY RELIGIOUS GROUPS. Another reason why Christians are persecuted is hostility towards nontraditional and minority religious groups. For example, in Niger, more than 98 percent of the population is Islamic, and hostility comes more from society than from the government. Historically, Islam in West Africa has been moderate, but in the last 20 years, dozens of Islamic associations have emerged, like the Izala movement, which aims to restrict the freedom of 'deviant Muslims' and minority religious groups like Christians.
THE LACK OF BASIC HUMAN RIGHTS. The lack of basic human rights is another significant part of persecution in some countries. For instance, in Eritrea, there are violations of the freedom of expression, assembly, and religious belief and movement, in addition to extrajudicial killings, enforced disappearances, extended detention, torture, and indefinite national service, which cause many Eritreans to flee the country.
Freedom of religion, like all freedoms of thought and expression, is inherent. Our beliefs help define who we are and serve as a foundation for what we contribute to our societies. However, today, many people live under governments that abuse or restrict freedom of religion.

http://www.opendoorsusa.org/christian-persecution/ What is Christian Persecution? [ CRIMINAL MOHAMMED COUNTRY SHARIA NAZISM LIST ] Christians in such areas suffer deeply, and are denied basic freedoms that humans should be entitled to.
In 1948, the United Nations General Assembly adopted the Universal Declaration of Human Rights. This declaration came as a result of the treatment of the Jews in Nazi Germany. The document states that every person is entitled to basic human rights. This reaffirmed the dignity and worth of all human beings no matter what a person's race, color, sex, language, religion, political or other opinion, national or social origin, property, birth, or other status. In 1966, the United Nations developed the International Covenant of Civil and Political Rights (ICCPR) in addition to the Universal Declaration of Human Rights. Article 18 of the ICCPR focuses on four elements of religious freedom: Everyone shall have the right to freedom of thought, conscience and religion. This right shall include freedom to have or to adopt a religion or belief of his choice, and freedom, either individually or in community with others, and in public or private, to manifest his religion or belief in worship, observance, practice and teaching. No one shall be subject to coercion which would impair his freedom to have or to adopt a religion or belief of his choice. Freedom to manifest one's religion or beliefs may be subject only to such limitations as are prescribed by law and are necessary to protect public safety, order, health, or morals or the fundamental rights and freedoms of others.
The States Parties to the present Covenant undertake to have respect for the liberty of parents and, when applicable, legal guardians to ensure the religious and moral education of their children in conformity with their own convictions. Why We Serve Persecuted Christians
The Bible calls us to be a voice for the voiceless. Psalm 82:3 says, "Stand up for those who are weak and for those whose fathers have died. See to it that those who are poor and those who are beaten down are treated fairly." As Christians, we are called to take a stand for our persecuted brothers and sisters in Christ. Hebrews 13:3 says, "Continue to remember those in prison as if you were together with them in prison, and those who are mistreated as if you yourselves were suffering." Learn more about how you can help persecuted Christians.
Theology Of Christian Persecution. Matthew 5:10-12 Blessed are those who are persecuted because of righteousness, for theirs is the kingdom of heaven. Blessed are you when people insult you, persecute you and falsely say all kinds of evil against you because of me. Rejoice and be glad, because great is your reward in heaven, for in the same way they persecuted the prophets who were before you. For almost 60 years, Open Doors has worked in the world's most oppressive countries, empowering Christians who are persecuted for their beliefs. These believers stand strong, despite the many obstacles that they face. What are some of the things that we can we learn from their faith? There is something about hardship that allows us to know God deeply. When times get really tough, we discover more about who God is and how He works. Christians who have endured persecution for their faith, know this well. There are no easy answers for why God allows his followers to face suffering. However, the lives of persecuted Christians reveal that even when things look out of control believers can rest secure, knowing that God is still in control. He is able to give courage, peace and even joy to stand strong through the storm. It is through these storms that believers discover God's love in new and powerful ways. Standing Strong Through The Storm is the curriculum that Open Doors uses to help Christians stand strong in the face of persecution. There are six theological and biblical lessons from this curriculum:
Sometimes you need to build yourself a cell. Be still, and know that I am God—Psalms 46:10
One Chinese church leader, who spent 23 years in prison, once said this to Christians who did not face persecution: "I was pushed into a cell, but you have to push yourself into one. You have no time to know God. You need to build yourself a cell, so you can do for yourself what persecution did for me—simplify your life and know God." It is vital that we spend time with God, to grow in Him, so we are prepared to stand strong in the face of persecution.
God keeps secrets "For my thoughts are not your thoughts, neither are your ways my ways," declares the LORD. As the heavens are higher than the earth, so are my ways higher than your ways and my thoughts than your thoughts—Isaiah 55:8-9 There have been countless stories of persecuted Christians who have died without seeing the fruits of their labor. However, God know all that has been and all that is to come. Our labor is not in vain, it is in His hands.
Weakness is a direct path to power That is why, for Christ's sake, I delight in weaknesses, in insults, in hardships, in persecutions, in difficulties. For when I am weak, then I am strong—2 Corinthians 12:10 An Egyptian Christian reflected on the way he was treated when he converted to Christ:"In great suffering you discover a different Jesus than you do in normal life… Pain and suffering bring up to the surface all the weak points of your personality. In my weakest state, I had an incredible realization that Jesus loved me even right then."

http://www.opendoorsusa.org/christian-persecution/ What is Christian Persecution? [ CRIMINAL MOHAMMED COUNTRY SHARIA NAZISM LIST ]
True empowerment does not come from human means, but through Christ alone. It often takes being at our weakest point to realize this. Overcoming is greater than deliverance. Do not be overcome by evil, but overcome evil with good. —Romans 12:21 Persecuted Christians, no matter what country they are from, do not ask us to pray that persecution would end, but rather ask us to pray that they stand strong through the persecution. They do not wish to be delivered from the persecution, but rather ask us to pray that they would be able to overcome the trials that they are facing in a way that is honoring to God. Extreme hurt requires extreme forgiveness And Jesus said, "Father, forgive them, for they know not what they do." And they cast lots to divide his garments—Luke 23:34 A Christian widow from Iran said:"I only had hatred in my heart for my enemies who had murdered my husband. But one day a miracle happened. God taught me how I could love my enemies… I had been praying for this, even though on the deepest level I didn't want it to happen. Gradually, through a process of ups and downs, God answered this prayer." The only way we can get through extreme hurt is by forgiving people as Christ did. Prayer is the ultimate fellowship Remember those in prison as if you were their fellow prisoners, and those who are mistreated as if you yourselves were suffering—Hebrews 13:3 Many persecuted Christians often feel isolated and alone, since they are unable to fellowship with other believers. However, prayers from Christians half a world away have brought the same amount of encouragement that fellowship would have for these persecuted Christians. Prayer is vital—not only as a direct line to God, but as a way to encourage our persecuted brothers and sisters around the world.
1 Corinthians 12:26 tells us that we are one body—when one member suffers, we all suffer. When one member is lifted up, we all rejoice. Persecuted Christians and Christians in the free world are not two separate entities, but rather are one body. The persecuted church needs the free church to support them and most importantly to lift them up in prayer. The church in the free world learns lessons from the persecuted who have stood strong in the face of persecution. Christ is the head of the body and uses the church (both free and persecuted) in unique and powerful ways.
BILDENBERG SATANA KERRY 322 BUSH 666 ROTHSCHILD NWO 666 ] VOI AVETE PRESO IL POTERE CON LA FRODE E CON I DELITTI, PER FARE AMMAZZARE INNOCENTI MARTIRI CRISTIANI IN TUTTO IL MONDO! MA, DEI CRIMINALI COME VOI QUANTA STRADA PENSANO DI POTER FARE ANCORA? non ha importanza quali e quante armi voi possiate avere, esse non potranno mai essere adeguate contro di me! IO SONO UNA ENTITA POLITICA metafisica DIVINA UNIVERSALE ED ETERNA CHE VOI NON POTRETE MAI VINCERE! IO RIVENDICO IL MIO REGNO DELLE 12 TRIBù DI ISRAELE ED IO VI UCCIDERò PER QUESTO!

http://www.bibbia.net/

Antico Testamento
Il Pentateuco
  1. Genesi
  2. Esodo
  3. Levitico
  1. Numeri
  2. Deuteronomio
I libri storici
  1. Giosuè
  2. Giudici
  3. Rut
  4. Primo Samuele
  5. Secondo Samuele
  6. Primo Re
  7. Secondo Re
  8. Primo Cronache
  9. Secondo Cronache
  1. Esdra
  2. Neemia
  3. Tobia
  4. Giuditta
  5. Ester
  6. Primo Maccabei
  7. Secondo Maccabei
I libri poetici e Sapienziali
  1. Giobbe
  2. Salmi
  3. Proverbi
  4. Qoèlet
  1. Cantico dei Cantici
  2. Sapienza
  3. Siracide
I libri profetici
  1. Isaia
  2. Geremia
  3. Lamentazioni
  4. Baruc
  5. Ezechiele
  6. Daniele
  7. Osea
  8. Gioele
  9. Amos
  1. Abdia
  2. Giona
  3. Michea
  4. Naum
  5. Abacuc
  6. Sofonia
  7. Aggeo
  8. Zaccaria
  9. Malachia

Nuovo Testamento
I Vangeli
  1. Matteo
  2. Marco
  1. Luca
  2. Giovanni
Atti degli Apostoli
  1. Atti degli apostoli
Lettere di san Paolo
  1. Romani
  2. Prima Corinzi
  3. Seconda Corinzi
  4. Galati
  5. Efesini
  6. Filippesi
  7. Colossesi
  1. Prima Tessalonicesi
  2. Seconda Tessalonicesi
  3. Prima Timoteo
  4. Seconda Timoteo
  5. Tito
  6. Filemone
  7. Ebrei
Lettere cattoliche
  1. Giacomo
  2. Prima Pietro
  3. Seconda Pietro
  1. Prima Giovanni
  2. Seconda Giovanni
  3. Terza Giovanni
  4. Giuda
Apocalisse
  1. Apocalisse di Giovanni

UniusRei3

my JHWH ] ma, fin 666 dove CAZZO arriva questo Nwo?

============
==============
daughter, you must do: a single step: you must utter a single name: "my Redeemer JHWH" to come to Jesus! so, you'll have, the happyness: and then: you'll never be more tired because, Jesus said: "come unto me, all ye that ye are weary, and tired, and I will give you relief: comfort, consolation! because, I am humble and mild-hearted! "then: you can sperimentare the love and joy of your Creator! figlia, si deve fare: un solo passo: deve pronunciare un nome unico: "il mio Redentore JHWH" di venire a Gesù! così, avrete la felicità: e poi: non sarai mai più stanco perché Gesù disse: "Venite a me, voi tutti che siete affaticati e stanchi, e vi darà sollievo: conforto, consolazione! perché io sono umile e mite di cuore! "allora: è possibile sperimetare l'amore e la gioia del vostro Creatore! fille, vous devez faire : une seule étape : vous devez prononcer un seul nom: « mon Rédempteur JHWH » à venir à Jésus! ainsi, vous aurez, le bonheur : et puis : vous ne serez jamais plus fatigué car, Jésus dit: "Venez à moi, vous tous que vous êtes fatigué et fatigué, et je vous donnerai des secours : réconfort, consolation! parce que, je suis humble et doux de cœur! « puis : vous pouvez sperimetare l'amour et la joie de  hija, tienes que hacer: un solo paso: usted debe proferir un solo nombre: "mi Redentor JHWH" venir a Jesús! Entonces, usted tendrá la felicidad: y luego: nunca estarás más cansado, porque Jesús dijo: "Venid a mí todos vosotros, que sois fatigado y cansado y, le dará alivio: comodidad, consuelo! Porque yo soy humilde y suave de corazón! "entonces: usted puede experimentar, el amor y la alegría de su creador. COSTITUZIONE NON PREVEDE CESSIONE DI SOVRANITà MONETARIA, E ASSOCIAZIONI SEGRETE MASSONICHE! VOI STATE TUTTI PER MORIRE! Baltazar Christi ORAÇÃO DE SÃO BENTO A NOS. IRMÃOS E IRMÃS....... A CRUZ SAGRADA SEJA A MINHA LUZ NÃO SEJA O DRAGAÕ MEU GUIA RETIRA TE SATANAS.. E MAU O QUE TU ME OFERECES BEBA TU MESMO DO TEU VENENO.... ROGAI POR NOS BEM AVENTURADO SÃO BENTO PARA QUE SEJAMOS DIGNOS DAS PROMESSAS DE CRISTO... FILHO AMADO DO DIVINO PAI ETERNO..... AMEM.... C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO : (Al segno + ci si fa il segno della croce) + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen!





















ad- gift catalog

Archives

  • 2015
  • 2014
  • 2013
  • 2012
    QUESTO è CONTRO SATANA Drink your poison made by yourself! ] THIS IS ISLAM SHARIA Onu nazi! [ COME SI CHIAMA IL DEMONE INFERNALE, Luridoporc0, CHE SI è INSEDIATO, alla guida, della LEGA ARABA SHARIAH Onu nazi? SI CHIAMA Abd Allah bin Abd al-Aziz Al Saud, Re dell'Arabia Saudita Abdullah la BesTIA. IO NON HO MAI CONOSCIUTO UN CRIMINALE INDEGNO DI VIVERE SU QUESTO PIANETA COME TE, E ROTHSChILD IL FARISEo SATANISTA CANNIBALE talmud, soltanto che, ti può superare in malvagità! E ONESTAMEnTE, IO CREDO CHE L'INFERNO SIA STATA UNA BUONA INVENZIONE, per voi! KANO (NIGERIA), 1 NOVembre. Le famiglie delle 219 liceali rapite ad aprile a Chibok, in Nigeria, si dicono "scioccate" ma non sorprese dall'annuncio che le loro figlie siano state "convertire all'Islam e date in sposa". Annuncio contenuto in un video diffuso da Boko Haram in cui il gruppo nega il cessate il fuoco e qualsiasi prospettiva di negoziazione. "Siamo scioccati ma non sorpresi: non abbiamo mai creduto nella possibilità di trattare con loro, sono inaffidabili", ha detto il capo degli anziani di Chibok. C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti, Croce del Santo Padre Benedetto, C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux
    Croce sacra sii la mia Luce, N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux, Che il dragone non sia il mio duce, V. R. S. Vadre Retro satana, Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni, ESORCISMO: (Al segno + ci si fa il segno della croce) + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto
    Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen!
    WELCOME in my holy JHWH holy! This is Faith that give the victory it has conquered the world; the Our Faith! 1 Giov 54 [MENE TECHEL PERES] PAXCSPBCSSMLNDSMDVRSNSMVSMQLIVB ?"Drink your poisons made by yourself". Rei Unius King Israel Mahdì C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni. + In nomine Patris et Filii et Spiritui Sancto Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!
    Isto é contra Satanás






     CARO PAPA FRANCESCO ] cosa ti posso dire? "buona giornata mio prezioso e caro!" [ LA CHIESA è FATTA DI: 1- PULA FARABUTTI clericali scorfani MODERNISTI, E DI : 2. SANTI FONDAMENTALISTI BIBLICI, CIOè NOI! non c'è nulla di nuovo sotto il sole, infatti per 1000 anni i nostri preti si sono potuti sposare e io non credo che tu vuoi essere scomunicato da quella vera Chiesa CATTOLICA ORTODOSSA sempre protestante!



10 dicembre 2014 - 07:56
"No Gender December": l'ideologia del gender sotto l'albero di Natale

No Gender December"No Gender December" questo è il nome dell'ultima campagna ideologica volta a promuovere l'indifferenza sessuale e a rimuovere le obsolete categorie di maschio e femmina boicottando tutti i "giocattoli di genere". Dicembre è il mese del Natale e quindi dei regali e lo slogan dell'iniziativa parla chiaro: "stereotypes have no place under my Christmas tree" (gli stereotipi non hanno posto sotto il mio albero di Natale).

La campagna è stata lanciata in Australia dall'organizzazione "Play Unlimited" impegnata a combattere il cosiddetto "gender marketing" rimuovendo le "segregazioni di genere" create dall'industria dei giocattoli e dai reparti commerciali dedicati a maschi e femmine. Il progetto come l'analoga iniziativa inglese "Let Toys be Toys" è finalizzato a eliminare i vecchi e rigidi stereotipi di genere nel mondo dei giocattoli per bambini. Quindi premi e riconoscimenti a tutte le catene commerciali che adeguandosi al "gender diktat" hanno allestito reparti "neutri" dove i giochi non sono catalogati per maschi o femmine ma mischiati tra loro per favorire le naturali inclinazioni dei piccoli e al contrario boicottaggio e schedature di tutti gli esercizi commerciali che si ostinano a mantenere tali superate categorie. Sono banditi dunque colori come l'azzurro e il rosa sia all'interno dei reparti che sulle confezioni e tutto ciò che in qualche modo possa ricondurre a uno dei due sessi. I bambini dovranno sentirsi liberi di essere attratti e giocare con bambole e cucine e le bambine allo stesso modo potranno impugnare fucili e pistole senza per questo essere considerate dei "maschiacci".

Tony Abbott primo ministro australiano ha dichiarato di non essere d'accordo con tale iniziativa ispirata alla "political correctness" mettendo in guardia: "lasciate che i ragazzi siano ragazzi e le ragazze siano ragazze". Una madre intervistata riguardo la bontà di tale progetto ha sottolineato il ruolo determinante giocato dalla natura affermando: "io non incoraggio mia figlia a giocare con le Barbie e a vestirle con costumi da fata ma semplicemente lei è attratta naturalmente da tutto ciò".

La campagna per la promozione e l'imposizione del "gender diktat" avviene a tutti i livelli e il campo dell'infanzia è decisivo e strategico per manipolare fin da piccolissimi le menti degli inconsapevoli bambini indottrinandoli all'ideologia del gender e all'indifferenza sessuale. L'iniziativa "No Gender December" che si propone di contrastare il "gender marketing" si fa promotrice da parte sua del "gender neutral marketing". Due culture si scontrano la prima in linea con la realtà afferma che l'identità sessuale di ciascuno di noi è stabilita dal dato biologico e naturale la seconda al contrario sostiene l'importanza decisiva del dato psicologico e socio-culturale. Non esisterebbero dunque maschi o femmine ma solamente individui liberi di assegnarsi il genere che preferiscono orientando la propria sessualità in base alle proprie soggettive e sempre mutevoli percezioni. Una battaglia culturale determinante per il futuro delle prossime generazioni. (L.G.) http://www.corrispondenzaromana.it/notizie-brevi/no-gender-december-lideologia-del-gender-sotto-lalbero-di-natale/

05 marzo 2013 La profezia sulla Chiesa di Ildegarda di Bingen. Ildegarda di Bingen(di Cristina Siccardi) "Se si considera la poliedrica personalità di Ildegarda (…) ci dobbiamo chiedere se l'uomo d'oggi sia ancora capace di accostarsi ed imitare quello di ieri avvalendosi del misticismo per ritrovare profondità di spirito coerenza di comportamento speranza di futuro e non soltanto di atteggiarsi a un cembalo che suona perché scosso da altri" così scriveva nella sua prefazione Michelangelo Navire (scomparso di recente) nel suo libro La sinfonia Mistica di Ildegarda di Bingen (pp. 8-9 Edizioni Segno Udine 2011) libro che oltre a dare un profilo della vita e delle opere di questa mistica e scienziata ancora troppo sconosciuta fuori dai confini tedeschi offre alla lettura i settanta Carmina di Ildegarda ? che compongono la Symphonia harmoniae coelestium revelationum ? nel loro testo latino e qui per la prima volta presentati anche nella traduzione italiana unitamente alla composizione drammatica Ordo virtutum. Gli insegnamenti teologici filosofici e scientifici di Ildegarda di Bingen dove Fede e ragione coincidono mirabilmente sono di un'attualità sconcertante e irrompono nella nostra contemporaneità desolata deturpata alluvionata dai peccati. Provvidenziale il suo recupero da parte di Benedetto XVI che ha riproposto con alcune catechesi dedicate alla santa teutonica e con la sua proclamazione a Dottore della Chiesa (7 ottobre 2012) insegnamenti visioni (che ella compiva in stato di coscienza e non di estasi) e profezie; quest'ultime concernenti anche la crisi della Chiesa. Il 16 maggio 2012 quando Ildegarda (già venerata come santa) venne canonizzata per equipollenza il Papa sottolineò davanti alla Curia romana la lotta e la difesa di questa santa monaca benedettina per la Chiesa affermando: "Nella visione di sant'Ildegarda il volto della Chiesa è coperto di polvere ed è così che noi l'abbiamo visto". Lascia scritto infatti la "Sibilla del Reno" come veniva chiamata già in vita: "Nell'anno 1170 dopo la nascita di Cristo ero per un lungo tempo malata a letto. Allora fisicamente e mentalmente sveglia vidi una donna di una bellezza tale che la mente umana non è in grado di comprendere. La sua figura si ergeva dalla terra fino al cielo. Il suo volto brillava di uno splendore sublime. Il suo occhio era rivolto al cielo. Era vestita di una veste luminosa e raggiante di seta bianca e di un mantello guarnito di pietre preziose. Ai piedi calzava scarpe di onice. Ma il suo volto era cosparso di polvere il suo vestito dal lato destro era strappato. Anche il mantello aveva perso la sua bellezza singolare e le sue scarpe erano insudiciate dal di sopra. Con voce alta e lamentosa la donna gridò verso il cielo: "Ascolta o cielo: il mio volto è imbrattato! Affliggiti o terra: il mio vestito è strappato! Trema o abisso: le mie scarpe sono insudiciate!" E proseguì: "Ero nascosta nel cuore del Padre finché il Figlio dell'uomo concepito e partorito nella verginità sparse il suo sangue. Con questo sangue quale sua dote mi ha preso come sua sposa. Le stimmate del mio sposo rimangono fresche e aperte finché sono aperte le ferite dei peccati degli uomini. Proprio questo restare aperte delle ferite di Cristo è la colpa dei sacerdoti. Essi stracciano la mia veste poiché sono trasgressori della Legge del Vangelo e del loro dovere sacerdotale. Tolgono lo splendore al mio mantello perché trascurano totalmente i precetti loro imposti. Insudiciano le mie scarpe perché non camminano sulle vie dritte cioè su quelle dure e severe della giustizia e anche non danno un buon esempio ai loro sudditi. Tuttavia trovo in alcuni lo splendore della verità". E sentii una voce dal cielo che diceva: "Questa immagine rappresenta la Chiesa. Per questo o essere umano che vedi tutto ciò e che ascolti le parole di lamento annuncialo ai sacerdoti che sono destinati alla guida e all'istruzione del popolo di Dio e ai quali come agli apostoli è stato detto: 'Andate in tutto il mondo e proclamate il Vangelo a ogni creatura' (Mc. 1615)"" (Lettera a Werner von Kirchheim e alla sua comunità sacerdotale). Le rivelazioni private riconosciute dalla Chiesa sono strumenti preziosi per tutti i suoi membri dalle più alte gerarchie ai più umili fedeli; sono manifestazioni divine dentro la storia dell'uomo il quale troppo spesso si lascia distrarre e sedurre dalle dinamiche perverse del mondo; sono segnali che cercano di avvertire ammonire svegliare le intorpidite o a volte annientate coscienze. (Cristina Siccardi)
http://www.corrispondenzaromana.it/la-profezia-sulla-chiesa-di-ildegarda-di-bingen/
===============================
02 ottobre 2014 Continua l'arbitrio: sospesi a divinis sei Francescani dell'Immacolata. persecuzioniPubblichiamo articolo apparso il 2 ottobre su uno dei migliori blog cattolici Rorate Caeli. Articolo che descrive una situazione vieppiù preoccupante ed assolutamente senza precedenti. Vi si denuncia l'incredibile condizione di sei Francescani dell'Immacolata sospesi "a divinis" per aver cercato di lasciare il loro Istituto commissariato e di aver trovato rifugio all'estero presso alcuni Vescovi disposti ad accoglierli. Vi si denuncia anche come gli altri loro Confratelli siano attualmente tenuti come in "ostaggio": o restano nell'Ordine pur volendo ormai abbandonarlo o lasciano totalmente la vita religiosa e quindi anche quella sacerdotale.
La speranza è stante la situazione che ora i Vescovi fraternamente e cristianamente pronti ad accogliere nelle loro Diocesi e tra il loro clero questi frati non abbiano a loro volta a patire ripercussioni per la scelta compiuta. Una scelta questa sì di misericordia…(Mauro Faverzani) Dittatura totalitaria nei Francescani dell'Immacolata: la Pontificia Commissione ha sospeso illegalmente e senza giusto processo sei frati che hanno chiesto asilo
La vicenda dei Francescani dell'Immacolata è arrivata al punto in cui il Commissario Fidenzio Volpi responsabile del disastro mena come il gigante Polifemo colpi all'impazzata al di fuori da ogni regola del Diritto Canonico del buon senso della semplice carità e perfino della logica umana. Rorate Caeli ha appreso che Padre Volpi ha infatti sospeso "a divinis" sei frati (i cui nomi vengono omessi a loro tutela) attualmente sotto la protezione di Vescovi al di fuori dall'Italia Vescovi che li hanno accolti in attesa della dispensa dai loro voti da parte della Congregazione per i Religiosi.
La causa dell'incredibile violenta censura ecclesiastica sta in realtà nella volontà di lasciare il loro Istituto. Incredibile perché la prassi confermata da una lunghissima tradizione canonica prevede che una sospensione "a divinis" sia una pena da comminarsi solo per una grave trasgressione e soprattutto dopo un normale processo con diritto alla difesa e solo dopo due ammonizioni inviate dopo un certo lasso di tempo l'una dall'altra. Il Commissario Volpi invece ha simultaneamente comunicato ai Frati le ammonizioni e la sospensione spedendo tre lettere in contemporanea così prive della regolarità formale richiesta. Il "crimine" commesso è il fatto che questi frati siano fuori dal loro convento ciò che li porta fuori dalla giurisdizione di Volpi e quindi ciò si configurerebbe come un atto di disobbedienza al Papa. Li si è considerati perciò come se fossero scismatici…!
Assieme al buon senso è stato completamente calpestato il diritto canonico. La ragione per cui questi Frati e molti altri Frati hanno lasciato il convento in primo luogo per trovare rifugio presso Vescovi ragionevoli e comprensivi è che all'interno dell'Istituto l'atmosfera è divenuta per loro intollerabile e soffocante con ricadute estremamente gravi sulle loro condizioni fisiche e psichiche. Per salvare la loro vocazione e non perdere del tutto la fede essi hanno deciso di chiedere la dispensa dai voti religiosi che li legano al Commissario e di chiedere ad alcuni Vescovi di incardinarli come semplici sacerdoti nelle loro Diocesi.
Numerosi sono i Vescovi che in Europa in Asia e in Africa hanno accolto queste legittime richieste del resto all'ordine del giorno. La Congregazione dei Religiosi concede ogni anno in tempi celerissimi migliaia di dispense a religiosi e religiose che per motivi diversi vogliano lasciare i loro Istituti.
I Francescani dell'Immacolata costituiscono il primo caso in cui violentando la coscienza dei frati si impedisce loro totalmente e collettivamente di lasciare l'Istituto obbligandoli a vivere in un'atmosfera pesantemente repressiva. Il Frate assistente e braccio destro di Volpi impegnato a dirigere queste manovre con la consulenza di un certo Professore ha dichiarato che per volontà del Papa la Congregazione non darà alcuna dispensa per tre anni.
E' davvero possibile che sia questo ciò che Francesco intende parlando di "misericordia"? Padre Bruno e padre Volpi dovrebbero chiedersi perché così tanti Frati vogliano lasciare l'Istituto. Per la prima volta nella storia dell'Istituto quest'anno non c'è alcun novizio. I seminaristi sono solo una ventina qualche italiano e quasi tutti stranieri africani. Cresce ogni giorno invece il numero di coloro che richiedono la dispensa. Possono essere trattenuti a forza? Perché costringerli a scegliere tra restare oppure abbandonare totalmente la vita religiosa (e quindi anche il sacerdozio)?
Quando Clemente XIV soppresse i Gesuiti si mosse in modo molto più indulgente e nonostante la severità verso l'Ordine e l'ingiustizia del provvedimento non mancò di carità verso i singoli sacerdoti opportunamente collocati in altri contesti ove potessero essere ancora utili alla Chiesa (di solito rendendoli preti diocesani).
Ma in questo momento storico non v'è una Caterina la Grande ostinatamente riluttante a conformarsi agli ordini esterni e pronta a proteggere i sacerdoti innocenti dagli abusi come i Gesuiti di Polonia. Tanto per un aggiornamento circa la modernità ed il rispetto dei "diritti di coscienza" nella Chiesa del post-Vaticano II: il pur debole Papa Ganganelli desideroso di compiacere i governanti del mondo ed il "Despota illuminato" russo-tedesco si dimostrò molto più ragionevole dei prelati "misericordiosi" dell'età presente! Se solo i frati Francescani dell'Immacolata fossero insomma stati disciolti come anticamente lo furono i Gesuiti! Ormai siamo al punto d'anelare alla misericordia di Clemente XIV!
Sicuramente non può esser vero che Papa Francesco sia consapevole del cuore indurito con cui si muove il Commissario Volpi indurito come quello del Faraone non disposto ad ascoltare ciò che chiede la voce della vera misericordia. "Lasciate andare la mia gente!". Sicuramente il Papa non può esserne a conoscenza. Sicuramente. http://www.corrispondenzaromana.it/continua-larbitrio-sospesi-a-divinis-sei-francescani-dellimmacolata/
======================
LA TEORIA DEL MALE MINORE HA PORTATO AD UCCIDERE GESù DI BETLEMME.. 04 dicembre 2014 La teoria del "male minore". Un pericoloso errore che periodicamente torna a galla IL male minore(di Paolo Deotto su Riscossa Cristiana) La cosiddetta "teoria del male minore" periodicamente torna a far capolino anche in ambienti cattolici. Di recente abbiamo letto due articoli sul sito Libertà e Persona (clicca qui e qui) che ripropongono questa teoria definendo anche "peregrina" l'idea che il male "minore" non esisterebbe. L'autore di entrambi gli articoli fa anche un'affermazione che lascia non poco perplessi laddove dice che "le eccezioni sono la norma della teologia morale".
Senza voler gabellare una competenza teologica che non possiedo ma riferendomi semplicemente al Catechismo e al buon senso comune mi pare che si cada in un equivoco non infrequente facendo confusione tra situazioni in cui il male – eventualmente definibile "minore" – viene subito passivamente sotto costrizione e scelta deliberata e consapevole tra due mali scegliendo il "minore" per evitare i guai del "maggiore". La teoria del male minore spesso confonde anche le situazioni in cui si può utilizzare uno strumento in sé malvagio per evitare un male maggiore e la scelta deliberata e consapevole di compiere il male minore.
Un classico esempio? Un avvocato deve difendere il diritto all'obiezione del suo assistito un medico al quale sia stato impedito l'esercizio di tale diritto. L'avvocato farà uso della legge 194 (strumento in sé malvagio) ma ne farà uso solo perché è l'unico strumento con cui può difendere il diritto del suo assistito a operare il bene (ossia a non praticare aborti). Ben diversa sarebbe la situazione del politico che approvasse una legge sull'eutanasia purché questa legge difenda anche chiaramente il diritto all'obiezione di coscienza. Questo politico non avrebbe scelto il male "minore". Avrebbe scelto molto semplicemente il male (ossia l'eutanasia) pacificandosi la coscienza con la garanzia del diritto all'obiezione.
Non dobbiamo mai scordarci che proprio in base alla teoria del "male minore" in Italia si approvò la legge sull'aborto firmata e promulgata da politici cattolici. Il male "maggiore" da evitare secondo quei politici era la caduta del governo la conseguente instabilità politica il rischio di un'avanzata della sinistra. Il risultato? Una legge malvagia i cui effetti devastanti sono oggi ben visibili a tutti.
Se lasciamo di nuovo avanzare la teoria del male minore avremo terribili conseguenze viste le tematiche diaboliche che ormai sono trattate in politica quali l'eutanasia e l'omosessualismo.
Proponiamo quindi ai nostri lettori la rilettura di un articolo di Roberto de Mattei (già pubblicato su Riscossa Cristiana); in questo articolo "Può un cattolico riconoscere i diritti delle coppie gay?" viene trattata con molta chiarezza la tematica del cosiddetto "male minore". PUO' UN CATTOLICO RICONOSCERE I "DIRITTI DELLE COPPIE GAY"? di Roberto de Mattei. fonte: Corrispondenza Romana
Si fa strada anche nel mondo cattolico una pericolosa convinzione: quella secondo cui il riconoscimento giuridico delle convivenze omosessuali sarebbe l'unico rimedio per evitare il "matrimonio gay" che avanza. "No alle nozze gay sì al riconoscimento dei diritti per le coppie di fatto e omosessuali" è la parola d'ordine di chi vorrebbe organizzare una linea di resistenza fondata sul fallimentare principio del "cedere per non perdere".
Non si tratta solo di un colossale errore strategico ma anche e soprattutto di un grave errore morale. La morale non solo cattolica ma naturale ha infatti il suo cardine nel principio secondo cui bisogna fare il bene ed evitare il male:bonum faciendum et malum vitandum. Questo principio primo è immediatamente evidente all'uomo in ogni tempo e luogo e non ammette interpretazioni o compromessi. Postulando l'esistenza del bene e del male esso presuppone l'esistenza di un ordine oggettivo e immutabile di verità morali che l'uomo scopre innanzitutto nel proprio cuore perché esso è una legge naturale incisa "sulle tavole del cuore umano col dito stesso del Creatore" (Rm. 2 14-15).
Dal principio secondo cui bisogna fare il bene ed evitare il male scaturisce una conseguenza necessaria: non è mai lecito a nessuno e in nessuna sfera né privata né pubblica fare il male. Il male che è la violazione della legge morale può essere in casi eccezionali tollerato ma mai positivamente compiuto. Ciò significa che nessuna circostanza e nessuna buona intenzione potranno mai trasformare un atto intrinsecamente cattivo in un atto umano buono o indifferente. Mai e poi mai si può compiere un male seppur minimo e quali che siano le pur nobili motivazioni.
Il sistema morale del "proporzionalismo" oggi in voga rifiuta l'idea di princìpi assoluti in campo morale e ammette la possibilità di compiere il "minor male" possibile in una situazione particolare per ottenere un bene proporzionalmente maggiore. Questa teoria è stata condannata da Giovanni Paolo II nella enciclica Veritatis Splendor che ribadisce l'esistenza di "assoluti morali" aventi un loro contenuto immutabile e incondizionato. "La ponderazione dei beni e dei mali prevedibili in conseguenza di un'azione – spiega il Papa -non è un metodo adeguato per determinare se la scelta di quel comportamento concreto è (…) moralmente buona o cattiva lecita o illecita" (n. 77).
Il retto criteRio del giudizio morale infatti è quello che valuta un atto come "buono" o "cattivo" secondo che rispetti o violi la legge naturale e divina considerandolo innanzitutto in sé e per sé ossia nell'oggetto nelle circostanze e nelle conseguenze sue proprie. Invece il criterio proporzionalista è relativistico perché valuta un atto come "migliore" o "peggiore" secondo che migliori o peggiori una situazione data. La Congregazione per la Dottrina della Fede nella Nota del 21 dicembre 2010 a proposito della banalizzazione della sessualità riferendosi a chi interpretava alcune parole di Benedetto XVI nel suo libro Luce del mondo ricorrendo alla teoria del cosiddetto "male minore" dichiarò che "questa teoria è suscettibile di interpretazioni fuorvianti di matrice proporzionalista" condannate dalla Veritatis Splendor perché "un'azione che è un male per il suo oggetto anche se un male minore non può essere lecitamente voluta". Ciò è cogente sia sul piano della condotta personale che su quello del comportamento pubblico.
I parlamentari cattolici possono essere impossibilitati a realizzare in concreto il massimo bene ma non possono mai promuovere una legge in sé ingiusta quale che ne sia la motivazione. Se si accetta il principio che il male minore possa essere compiuto per ottenere un bene maggiore i cattolici potrebbero promuovere l'aborto terapeutico per evitare quello selettivo la fecondazione artificiale omologa per evitare l'eterologa le unioni civili per evitare il matrimonio omosessuale. Ma così facendo crollerebbe la morale intera perché di male minore in male minore ogni arbitrio potrebbe essere pretestuosamente permesso.
Non manca chi per giustificare il principio del male minore in campo politico si riferisce ad una frase di Giovanni Paolo II nella Evangelium Vitae secondo la quale "potrebbe essere lecito offrire il proprio sostegno a proposte mirate a limitare i danni di una tale legge (abortista) diminuendone gli effetti negativi" (n. 74). Ma questo passo non può che essere interpretato in coerenza con la Veritatis Splendor e con il Magistero morale della Chiesa il quale insegna che si può tollerare un male rinunciando a reprimerlo; si può perfino regolare un male nel senso di ridurne la libertà e il campo di azione; ma non si può permettere o regolare un male autorizzandolo perché questo significherebbe approvarlo rendendosene complici (cfr. Ramon Garcia de HaroLa vita cristiana Ares Milano 1995).
Il Papa in quel passo non dice che al cattolico è lecito proporre una legge cattiva ma che gli è lecito intervenire su una legge in via di elaborazione parlamentare modificandola mediante emendamenti meramente abrogativi o restrittivi di disposizioni permissive ed immorali. Si tratta in questo caso di emendamenti che impediscono che alcune proposte normative ottengano forza di legge. Va però precisato che nel nostro ordinamento giuridico la legge va votata non solo articolo per articolo ma alla fine anche nel suo complesso in segno di approvazione globale.
Pertanto al parlamentare cattolico non sarebbe comunque mai consentito di dare il proprio voto finale positivo ad una legge che autorizzi azioni immorali anche se tale legge risulti anche dall'approvazione dei suoi emendamenti. Egli infatti non può assumersi in nessun caso ed in nessun modo la responsabilità globale di un testo finale che autorizzi ad esempio pratiche abortive anche solo in casi rari ed estremi. Ciò significa che egli potrà correggere la proposta di legge mediante emendamenti correttivi; ma non potrà approvarne il testo finale se vi permangono disposizioni.
Per essere moralmente proponibile da un parlamentare cattolico una legge deve avere una propria integritas: deve essere cioè totalmente giusta nel senso che nessuna delle sue disposizioni contraddica la Legge naturale e divina. Ma se una legge contiene anche una sola disposizione intrinsecamente e oggettivamente immorale essa è una "non-legge". Un parlamentare cattolico non potrà in nessun caso votarla nel suo complesso pena l'assunzione della responsabilità morale e giuridica dell'intero testo. "Bonum ex integra causa malum ex quocumque defectu" non si stanca di ripetere san Tommaso d'Aquino (Summa Theologica I-II q. 71 a. 5 ad 2; II-II q. 79 a. 3 ad 4).
In Italia esponenti del centro-destra e del centro-sinistra stanno trovando una "larga intesa" sulla riesumazione dei DICO("Diritti e doveri delle persone stabilmente conviventi") il disegno di legge sul riconoscimento giuridico dei rapporti di convivenza presentato dal governo Prodi nel febbraio 2007. Allora il progetto non andò in porto per l'opposizione dei cattolici. Oggi invece anche alcune personalità del mondo cattolico considerano il riconoscimento delle unioni omosessuali di fatto come un "male minore" che si potrebbe compiere per evitare il "male maggiore" del "matrimonio gay".
Ma dal punto di vista morale il riconoscimento legale delle unioni omosessuali è altrettanto grave che la loro equiparazione legale al matrimonio. Per questo la Congregazione per la dottrina della Fede nel documento su I progetti di riconoscimento legale delle unioni tra persone omosessuali del 3 giugno 2003 approvato dal papa Giovanni Paolo II stabilisce che "il rispetto verso le persone omosessuali non può portare in nessun modo all'approvazione del comportamento omosessuale oppure al riconoscimento legale delle unioni omosessuali".
Votare una legge del genere significa rendersi complici di un male che non viene certo cancellato dalla pretesa "riduzione del danno". Se ci fossero in Parlamento due leggi una che legalizza il matrimonio omosessuale e l'altra che riconosce i diritti delle coppie omosessuali pur non equiparandoli al matrimonio i cattolici non potrebbero votare la seconda legge perché "meno cattiva" della prima e se passasse la peggiore la responsabilità sarebbe solo di chi l'avesse firmata. Come immaginare che un cattolico possa approvare una legge che protegge giuridicamente uno di quei "peccati che gridano verso il Cielo" come "il peccato dei sodomiti" (Catechismo della Chiesa Cattolican. 1867)? http://www.corrispondenzaromana.it/notizie-dalla-rete/la-teoria-del-male-minore-un-pericoloso-errore-che-periodicamente-torna-a-galla/
=================================
16 luglio 2014 Il governo Renzi promuove l'ideologia gender nella scuola arcigay-bambina(di Lupo Glori) Il governo Renzi si piega ai dettami degli ideologi del gender e mette a punto un deciso programma anti-omofobia 2014/2015 di concerto con le principali associazioni LGBT italiane. Venerdì 11 luglio il Ministro dell'Istruzione Stefania Giannini si è infatti seduto al tavolo con "Agedo" "Arcigay" "ArciLesbica" "Associazione Radicale Certi Diritti" "Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli" "Equality Italia" "Famiglie Arcobaleno" "Gay Center" "MIT" per concordare assieme il piano strategico nazionale di contrasto all'omofobia e la transfobia.
Andrea Maccarrone presidente del "Circolo di cultura omosessuale Mario Mieli" una delle associazioni LGBT presenti all'incontro ha dichiarato: "siamo molto preoccupati che la libertà d'insegnamento e le politiche di contrasto alle discriminazioni già da anni messe in campo vengano rimesse in discussione da una ventata di integralismo che punta a trasformare la scuola da luogo privilegiato di crescita civile di formazione e di incontro in terreno di scontro ideologico". Per questo prosegue Maccarrone occorre urgentemente: "riavviare la strategia nazionale nell'ambito dell'asse educazione-istruzione che era stata avviata dallo scorso governo e affidata all'Unar ma che ha subito uno stop incomprensibile e gravissimo".
Obiettivo principale della riunione fortemente voluta dalle associazioni LGBT è stato infatti proprio quello di rimettere in moto la discussa e contestata Strategia Nazionale per la prevenzione ed il contrasto delle discriminazioni basate sull'orientamento sessuale e sull'identità di genere adottata il 30 aprile 2013 dall'"Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni" (UNAR) per volere dell'allora Ministro del Lavoro (con deleghe alle Pari Opportunità) Elsa Fornero.
Tale ripresa della "Strategia Nazionale" si focalizzerà sull'asse di intervento programmatico dedicato all'"educazione e istruzione" che individua nella scuola il luogo principale di formazione di una nuova cultura che favorisca il "processo di accettazione del proprio orientamento sessuale e della propria identità di genere". In tale prospettiva le parti hanno infatti stabilito l'avvio dal prossimo autunno di corsi formativi per tutte le figure apicali degli uffici scolastici regionali e provinciali e l'istituzione all'interno della Settimana contro la violenza e discriminazione della lotta all'omofobia e alla transfobia come tema centrale per l'anno scolastico 2014-15. Infine la Ministra Giannini ha promesso alle numerose realtà associative LGTB presenti un confronto più assiduo anche rispetto alla stesura delle nuove linee guide sul contrasto del bullismo e del cyberbullismo. Alle fine dell'incontro le associazioni LGBT partecipanti soddisfatte per gli accordi raggiunti hanno rilasciato una nota a firma congiunta nella quale si legge: "le Associazioni apprezzano gli impegni assunti dalla Ministra e vigileranno affinché vengano mantenuti".
Il governo del cattolico Matteo Renzi affida dunque alle associazioni LGBT il delicato e fondamentale compito di redigere le politiche educative nazionali in ambito scolastico. Tra queste anche il "Circolo di cultura omosessuale Mario Mieli" che continua oggi l'opera di distruzione e dissoluzione morale della nostra società iniziata dal suo ideologo Mario Mieli colui che negli Elementi di Critica Omosessuale del 1977 scriveva che gli uomini nascono "naturalmente" con un'innata tendenza polimorfa e "perversa" caratterizzata da una "pluralità delle tendenze dell'Eros e da l'ermafroditismo originario e profondo di ogni individuo". È con i rappresentanti di tali teorie che dialoga la Ministra Giannini. (Lupo Glori) http://www.corrispondenzaromana.it/il-governo-renzi-promuove-lideologia-gender-nella-scuola/

19 novembre 2014 "Hate speech": la rivoluzione del gender si serve del linguaggio Hate speech(di Lupo Glori) "Usa internet col cuore: no all'odio no all'intolleranza sul web". Questo l'ambiguo motto della campagna promossa dal dipartimento della Gioventù e del Servizio civile nazionale della Presidenza del Consiglio dei ministri che aderisce al progetto Young People Combating Hate Speech Online (I giovani combattono l'istigazione on line all'odio) lanciato dal Consiglio d'Europa volto a sensibilizzare i giovani contro il cosiddetto cyberbullismo ossia episodi di intolleranza ed espressioni violente sul web nei confronti del "diverso" riguardo differenze religiose di genere e culturali. L'iniziativa è il risultato di un'ampia e trasversale collaborazione tra diversi organismi istituzionali. Il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale ha infatti istituito un Tavolo Interistituzionale per la lotta all'odio e all'intolleranza sul web al quale hanno preso parte diverse amministrazioni quali il Ministero dell'Istruzione il Ministero dell'Interno – Polizia Postale Dipartimenti ed Uffici della Presidenza del Consiglio dei Ministri nonché Istituzioni quali l'Agenzia Nazionale Giovani e Forum Nazionale dei Giovani e l'Associazione Nazionale dei Comuni d'Italia Conferenza delle Regioni.
Nel corso della presentazione del progetto presso la sala stampa di Palazzo Chigi Luigi Bobba sottosegretario con delega alle politiche giovanili ha illustrato l'importanza di tale campagna di comunicazione dichiarando: "Internet è uno strumento che ha delle potenzialità formidabili ma cosa ci mettiamo che obiettivi perseguiamo lo decidiamo noi. Questa campagna ha l'obiettivo di far sì che i giovani non diventino protagonisti di messaggi di intolleranza ma diventino attivisti dei diritti umani. Questa mobilitazione attraverso gli spot il concorso e il web speriamo possa essere un importante contributo per diffondere una cultura positiva e non di razzismo".
L'iniziativa prevede anche un concorso dedicato alle scuole secondarie di II grado con l'obiettivo di coinvolgere attivamente anche i giovani studenti. Calogero Mauceri capo dipartimento della gioventù e del servizio civile nazionale a tale proposito ha sottolineato: "L'obiettivo è far in modo che non ci sia più un utilizzo del web per campagne di istigazione all'odio e contro il diverso e dunque sensibilizzare i giovani ad un uso corretto del web e quindi un messaggio di rispetto nei confronti di tutti". In collaborazione con il Dipartimento per l'Informazione e l'Editoria sono stati inoltre prodotti spot di 30 e 15" televisivi e radiofonici.
L'espressione "discorsi d'odio" è un concetto molto ampio e variegato che racchiude diverse forme di discriminazione. Come si legge infatti sul sito internet ufficiale dell'iniziativa "l'istigazione all'odio così come definita dal Comitato dei Ministri del Consiglio d'Europa è espressione di tutte le forme di diffusione ed incitazione all'odio razziale alla xenofobia all'antisemitismo e ad altre forme di intolleranza espressione di nazionalismi discriminazione nei confronti di minoranze di migranti. Altre forme di discriminazione sono la misoginia l'islamofobia la cristianofobia e tutte le forme di pregiudizio circa l'orientamento sessuale e di genere".
La lotta agli "hate speech" riguardo l'orientamento sessuale e il gender sembra essere uno degli obiettivi principali di tale campagna. Alla lettera g del glossario consultabile sul sito internet "No Hate Speech Movement" la parola gender è declinata in diverse accezioni: Gender Gender Recognition Gender Identity e Gender reassignment. Come spiega il glossario curato dall'ILGA Europe (International lesbian gay bisexual trans and intersex association) il termine gender si riferisce alla percezione interiore delle persone e alla loro soggettiva esperienza di mascolinità e femminilità a prescindere.
Il gender è dunque "una costruzione culturale fortemente dipendente dalle aspettative sociali e non è una questione esclusivamente biologica". Riguardo il concetto di identità di genere il vocabolario sui "discorsi d'odio" specificando di richiamarsi ai principi di Yogyakarta spiega che "si riferisce all'interiore ed individuale esperienza di genere di ciascuno che può o non può corrispondere con il sesso assegnato alla nascita".
La studiosa belga Marguerite Peeters nel suo ultimo saggio tradotto in italiano Il Gender. Una questione politica e culturale (San Paolo Cinisello Balsamo 2014 pp.160 1750 €) ha definito il gender come un insieme olistico di cerchi concentrici fornito di un nucleo duro radicale. I cerchi esterni i più visibili e i più lontani dal centro ideologico nascosto rappresentano i progetti a più alto consenso e capaci di sedurre la maggioranza. Tuttavia il nucleo centrale ideologico attira verso sé e contamina tutti gli altri cerchi cosicché anche i progetti più esteriori e apparentemente più accettabili finiscono per esserne contagiati.
La rivoluzione gender avanza infatti silenziosamente dietro ad una maschera di parole dal sapore altruistico e umanitario. La campagna contro gli "Hate Speech" promossa dal Consiglio d'Europa costituisce un esempio emblematico di tale subdola strategia d'azione. Quello che è un vero e proprio nuovo paradigma etico viene proposto e imposto attraverso una scientifica rivoluzione del linguaggio che si serve di termini intenzionalmente ambigui e ambivalenti vocaboli all'apparenza condivisibili e lodevoli ma che nella realtà sottendono l'adesione ad un programma sovversivo radicale.
Il processo di mutazione linguistica del gender richiama alla memoria la neolingua immaginata e descritta da George Orwell nel suo celebre libro 1984. Fine specifico del Newspeak non era solo quello di fornire agli adepti del Socing un nuovo mezzo espressivo che sostituisse la vecchia visione del mondo e le superate abitudini mentali ma quello di rendere impossibile ogni altra forma di pensiero. In tale prospettiva sono i promotori del diktat etico globale a stabilire arbitrariamente che cosa si intende per "discorso d'odio".
Concetti ideologici come omofobia gender diritti sessuali e riproduttivi omoparentalità lotta agli stereotipi orientamento sessuale identità di genere e cosi via divengono degli imperativi etici ai quali tutti i progetti educativi le carte etiche e programmi politici dovranno allinearsi pena l'emarginazione e la condanna sociale.
http://www.corrispondenzaromana.it/hate-speech-la-rivoluzione-del-gender-si-serve-del-linguaggio/
La lotta agli "hate speech" in nome di malintesi diritti umani diviene in questo modo una astuta tattica volta a silenziare preventivamente ogni altro punto di vista discordante dal pensiero unico dominante. Come si legge sul sito della campagna per crimine d'odio si intende: "un atto illecito contro un gruppo o un individuo sulla base di un pregiudizio sulla loro identità percepita negativamente". Una definizione volutamente oscura funzionale a promuovere i propri progetti rivoluzionari. L'ideologia che celebra la libertà di scelta assoluta rivela il suo volto totalitario. (Lupo Glori)
=========================
17 novembre 2014 Pannella Scalfari e Bertinotti si sono convertiti? o è il contrario? bertinotti pannella(di Antonio Socci su Libero del 16-11-2014) Insieme a Fausto Bertinotti e a Eugenio Scalfari è Marco Pannella il più elettrizzato fan di papa Bergoglio ("viva il Papa!" "noi radicali lo amiamo molto" "vorrei diventare un cittadino del Vaticano").
Una "stupefacente" conversione all'"oppio dei popoli" la religione come ultimo approdo consigliabile in vecchiaia perché – non si sa mai – di là si potrebbe anche trovare la sorpresa di Dio? No. Non c'è traccia di ritorno alla Chiesa cattolica né di pentimento né di cambiamento di vita in questo colpo di fulmine che ha investito il leader di Rifondazione comunista e i due simboli dell'anticlericalismo del laicismo e della scristianizzazione dell'Italia.
Anzi. C'è l'esatto contrario. C'è – da parte loro – la sensazione di un trionfo inaudito della cultura radicale e laicista – dopo la società italiana – addirittura nella Chiesa. E da parte di Bertinotti c'è l'entusiasmo per un papa che si pone come nuovo leader rivoluzionario e noglobal del mondo.
Ma è proprio così? Non sarà che Scalfari e Pannella sono semplicemente gratificati dalle telefonate e dai colloqui visto il loro Ego da sempre arroventato?
E Bertinotti non avrà equivocato l'invito alla "lotta" fatto da Bergoglio al Leoncavallo e compagni?
Ricordo che di intellettuali giornalisti o politici rimasti folgorati dai papi ce ne sono state molte anche in precedenza. In particolare per il carismatico Giovanni Paolo II e per il sapiente Benedetto XVI.
In quei casi però si trattava di veri e propri ritorni alla fede cattolica o di "conversioni" culturali che inducevano ad aderire almeno all'insegnamento culturale ed etico della Chiesa.
Invece ha spiegato Sandro Magister la popolarità di Francesco "non provoca ondate di convertiti. Anzi con lui c'è un certo compiacimento nella cultura estranea o ostile al cristianesimo".
In che senso? "Nel vedere che il capo della Chiesa si sposta verso le loro posizioni che sembra di comprendere e persino accettare".
Quindi l'esultanza dei vari Scalfari Pannella e Bertinotti non è quella di chi ha ritrovato la fede ma di chi ritiene di aver "conquistato" perfino il Vaticano.
DICO E DISDICO
Eppure si dirà Bergoglio ieri ha parlato ai medici cattolici contro l'aborto e l'eutanasia. Dunque come può essere acclamato dai Pannella e dagli Scalfari? Non è la prova che han preso un abbaglio?
In realtà il discorso di ieri non raffredderà affatto il loro entusiasmo bergogliano.
Anzitutto perché gli interventi di Francesco su questi temi sono molto rari mentre erano frequenti nei suoi predecessori in quanto volevano suonare l'allarme per un'umanità che – secondo la Chiesa – è in piena "emergenza umana" avendo smarrito (come ripeteva Madre Teresa di Calcutta) perfino l'abc dell'umanità.
Bergoglio ha subito avvertito che non aderiva alla battaglia sui "principi non negoziabili" (la sua è stata una rottura pesante nel magistero) e ha giudicato addirittura "ossessionata" questa scelta del magistero precedente.
Ma per quale motivo i discorsi di papa Bergoglio sembrano così contraddittori fra di loro.
Nell'autunno del 2013 una nota intellettuale cattolica sudamericana docente universitaria Lucrecia Rego de Planas che conosce bene Bergoglio e ha collaborato con lui fece un ritratto dell'uomo dove fra l'altro scriveva:
"(Bergoglio) ama essere amato da tutti e piacere a tutti. In tal senso potrebbe un giorno fare un discorso in tv contro l'aborto e il giorno dopo nello stesso show televisivo benedire le femministe pro-aborto in Plaza de Mayo; potrebbe fare un discorso meraviglioso contro i massoni e ore dopo mangiare e brindare con loro al Rotary Club… questo è il Card. Bergoglio che ho conosciuto da vicino. Un giorno intento a chiacchierare animatamente con il vescovo Duarte Aguer sulla difesa della vita e della liturgia e lo stesso giorno a cena a chiacchierare sempre animatamente con Mons. Ysern e Mons. Rosa Chávez sulle comunità di base e i terribili ostacoli che rappresentano 'gli insegnamenti dogmatici' della Chiesa. Un giorno amico del Card. Cipriani e del Card. Rodríguez Maradiaga a parlare di etica aziendale e contro le ideologie del New Age e poco dopo amico di Casaldáliga e Boff a parlare di lotta di classe e della 'ricchezza' che le tecniche orientali potrebbero donare alla Chiesa".
Dunque un vuoto di pensiero teologico e filosofico? Una sorta di peronismo pastorale che contiene tutto e il suo opposto? Il suo retroterra culturale è davvero misero (lui stesso lo chiama "pensiero incompleto") ma la strategia pastorale c'è ed è molto evidente.
CARNEVALATE
L'incoerenza dei contenuti è una scelta politica che serve a perseguire uno scopo preciso. I fans lo acclamano: finalmente questo è un papa moderno e laico. In effetti la bussola strategica di questo pontificato sembra la "desacralizzazione".
E' questo che spiega – oltre all'abbandono dei "principi non negoziabili" – tante piccole e grandi scelte apparentemente senza nesso logico fra loro.
Fin dalla prima apparizione sulla loggia di San Pietro la sera del 13 marzo 2013 quando rifiutò la stola sacerdotale e la mozzetta rossa (simbolo del martirio di Pietro e della giurisdizione) definendole "carnevalate".
Subito i media elogiarono la "desacralizzazione" del papato colta anche in altri segnali come il "buonasera" anziché "sia lodato Gesù Cristo" e l'essersi definito quattro volte "vescovo di Roma" e mai papa.
Una desacralizzazione del papato (mentre iniziava la mitizzazione dell'uomo Bergoglio) proseguita poi con altre scelte piccole (come il rifiuto dell'appartamento pontificio) e più gravide di conseguenza (sebbene ambigue) come la frase "chi sono io per giudicare?" la condanna del proselitismo cattolico e della cosiddetta "ingerenza spirituale" (cioè dell'influenza cristiana nel mondo).
E il Sinodo non è una clamorosa desacralizzazione della famiglia? E il non genuflettersi dinanzi al Tabernacolo o durante la consacrazione? E l'ammissione di tutti all'eucarestia già praticata a Buenos Aires?
E dire che per i cristiani non c'è nessuna "verità assoluta"?
E le affermazioni sul Bene e sul Male come opinioni soggettive fatte a Scalfari non "relativizzano" forse l'oggettività della morale?
E annunciare che "non esiste un Dio cattolico" non è un relativizzare la fede? E il discorso di Caserta?
E insinuare – come ha fatto nell'omelia del 20 dicembre 2013 – che la Madonna sotto la Croce "forse aveva voglia di dire: sono stata ingannata" perché le promesse messianiche le apparivano "bugie"?
Non è una desacralizzazione della figura della Madre di Dio? La dottrina cattolica ha sempre affermato che – come si legge nel Catechismo – "la sua fede non ha mai vacillato Maria non ha cessato di credere 'nell'adempimento' della parola di Dio. Ecco perché la Chiesa venera in Maria la più pura realizzazione della fede".
Si potrebbe continuare con le battute sarcastiche (e a volte sprezzanti) sui cristiani su chi prega il rosario sui preti in talare sulle suore che digiunano. Con la prospettiva di desacralizzazione della liturgia e della vita claustrale.
E poi i luoghi: l'Imam chiamato a pregare in Vaticano (dove ha invocato Allah per la vittoria sui miscredenti) la Cappella Sistina concessa alla Porsche per un evento aziendale il Leoncavallo (e altre gruppi marxisti) ricevuti e arringati dal Papa il 28 ottobre scorso (torneranno) Patty Smith chiamata al concerto di Natale in Vaticano. Manca solo Vladimir Luxuria a Tv2000 (rimandato). A quando una partita di basket in San Pietro?
NAUFRAGIO. C'è invece con Bergoglio una sacralizzazione dei temi sociali tipici della sinistra. E' per questo che la Chiesa sudamericana da decenni è allo sbando è la più in crisi del pianeta: gli ultimi dati appena diffusi del "Pew Research Center" confermano questo crollo verticale dell'appartenenza alla Chiesa cattolica in America latina.
Ora quella ricetta fallimentare viene applicata a tutta la Chiesa. E presto vedremo le stesse rovine. Effetto Bergoglio.
Antonio Socci Da "Libero" 16 novembre 2014
===========================
 Le pape François à Strasbourg ce qu'il faut retenir
http://www.corrispondenzaromana.it/international-news/le-pape-francois-a-strasbourg-ce-quil-faut-retenir/
Immigration écologie crise économique terrorisme perte de confiance des citoyens européens envers leurs institutions… Le discours du pape François devant les députés
BREAKING NEWS: Report from Warsaw on the Conference "The Synodal Eathquake" featu...
German Bishops to Unveil 'Hidden Bombshell'
Divorce and Remarriage
==========================
03 dicembre 2014 La situazione economica può destabilizzare la realtà italiana. rilevazione dell'ISTAT(di Danilo Quinto) Le continue rassicurazioni del Governo sulla situazione economica sono state smentite dalla rilevazione dell'ISTAT diffusa lo scorso primo dicembre dalla quale risulta che nel terzo trimestre del 2014 il Prodotto Interno Lordo (PIL) dell'Italia è sceso dello 01% rispetto al trimestre precedente e dello 05% rispetto al terzo trimestre del 2013.
L'Italia rimane quindi tecnicamente in recessione: infatti una diminuzione percentuale del PIL per due trimestri consecutivi significa proprio questo. A parere dell'ISTAT nell'ultimo trimestre si registrano andamenti congiunturali negativi per il valore aggiunto dell'agricoltura (-01%) dell'industria in senso stretto (-06%) e delle costruzioni (-11%) mentre il valore aggiunto dei servizi è rimasto stazionario. In termini tendenziali il valore aggiunto è diminuito in tutti i principali comparti: -35% nel settore delle costruzioni -11% nell'industria in senso stretto -13% nell'agricoltura e -01% nei servizi.
La recessione è l'opposto della crescita economica dello sviluppo determinato dall'aumento della ricchezza e della produzione di beni e servizi e si verifica quando la capacità produttiva di un paese è inferiore a quella che lo stesso potrebbe avere usando tutti i propri fattori produttivi. È dal settembre del 2011 che il PIL dell'Italia non aumenta. Da quando si sono succeduti tre Governi "tecnicamente" estranei alla volontà popolare perché "nominati" e non frutto di un'indicazione degli elettori.
Da questo dato non si può prescindere per dare una lettura corretta della situazione economica perché dimostra che senza la "politica" – senza cioè il consenso dei cittadini che deriva dall'espressione del voto – non vi può essere nessuna scelta di governo che incida in maniera efficace sulle riforme che servono al Paese. Tutto resta un proclama come dimostra l'azione del Governo attuale impegnato con il suo Presidente del Consiglio ad occupare le televisioni da mane a sera e a disinteressarsi dei problemi reali.
Un esempio? La rilevazione del "Sole 24 Ore" di questi giorni sulla "Qualità della vita 2014" dov'è certificata una separazione che sembra irrimediabile tra Nord e Sud del Paese in termini di occupazione PIL e servizi. Tutte le province del Sud occupano gli ultimi posti in classifica a testimonianza del fatto che in tre anni non si è fatto nulla per rimediare ad un gap ormai strutturale che ha portato alla deriva metà del Paese.
In questo contesto hanno rilievo politico – e le ultime elezioni regionali l'hanno ampiamente dimostrato – le posizioni di coloro in particolare la Lega di Matteo Salvini – che mettono in discussione sia il rapporto dell'Italia con quest'Europa incapace di tener conto degli interessi (non solo economici) delle singole nazioni sia l'ancoraggio ad una moneta comune che dalla sua entrata in vigore ha concorso in maniera determinante all'espandersi della crisi economica producendo disastri. Sono due questioni che prese nella loro "obiettività" incideranno sempre più fortemente di qui in avanti nel dibattito politico.
D'altra parte è lo stesso Presidente del Consiglio a reiterare nei suoi interventi la necessità che l'Europa cambi la sua politica economica e si mostri attenta ai bisogni di tutti i suoi membri. Di certo – ed è quel che più conta sottolineare – una crisi economica così lunga e una situazione così compromessa è di per sé fortemente destabilizzante e potrebbe provocare prima o poi proteste di carattere sociale di grande rilievo legate alla crescente diffusione della povertà e alla mancata occupazione accompagnate dall'incertezza per il futuro e dal sempre più evidente arricchimento di pochi contro una maggioranza che soffre. La speranza è che si prenda coscienza di questa drammatica realtà. (Danilo Quinto)
Crisi economica istat politica italiana
 Articoli correlati
 corte-dei-conti-620x330    La Corte dei Conti e l'8 per mille alla Chiesa cattolica
 (di Tommaso Scandroglio) La Corte dei Conti fa i conti in tasca alla Chiesa Cattolica. La materia del contendere è la gestione dell'8 per mille. In una delibera del 23 ottobre ma resa nota solo pochi giorni fa la Corte … Continua a leggere
 il mondo di mezzo    Il "mondo di mezzo" si mangia l'Italia
 (di Danilo Quinto) Il "mondo di mezzo quello che comunica con quello dei vivi e quello dei morti" come sostiene uno degli intercettati dell'operazione "Mafia nella Capitale" non è una realtà solo romana. È una metafora efficace per rappresentare una … Continua a leggere
 elezioni    Le elezioni regionale cambiano lo scenario politico
 (di Danilo Quinto) Il centrodestra asfaltato. Questo è il dato più inquietante ma non inatteso delle elezioni regionali che si sono svolte in Calabria e in Emilia Romagna. Il secondo di conseguenza è che al dominio del "Partito della Nazione" … Continua a leggere
 bonino-napolitano-draghi    Dopo Napolitano: tra Bonino e Draghi
 (di Danilo Quinto) L'accelerazione sulla riforma della legge elettorale – frutto dell'accordo tra Silvio Berlusconi e Matteo Renzi il cosiddetto "Patto del Nazzareno" rinverdito nei giorni scorsi – è anche propedeutica alle dimissioni dell'attuale Presidente della Repubblica. Nel senso che … Continua a leggere
 Nuovo Centro destra    Affidare ai partiti la difesa della famiglia?
 (di Danilo Quinto) Siamo certi che Mario Palmaro non se ne dorrà – là dove si trova in Paradiso – se utilizziamo per quest'articolo un titolo che adoperò il 6 maggio 2013 per parlare della Marcia per la Vita e … Continua a leggere
 PD    Partito della nazione o della dittatura italiana?
 (di Danilo Quinto) Gianfranco Fini ne rivendica giustamente il copyright. Era stato lui il primo a parlare di Partito della Nazione. Erano i tempi di Alleanza Nazionale. Un progetto naufragato che ora Renzi spietato com'è fa resuscitare nel tentativo di … Continua a leggere
 Marino    Le oche del Campidoglio
 (di Danilo Quinto) Nel 390 a.C. come racconta Tito Livio furono le oche a salvare il Campidoglio dall'assedio dei Galli. Marco Manlio svegliato dal loro starnazzare e dal rumore delle loro ali radunò gli altri soldati e respinse l'assalto dei … Continua a leggere
 Matteo Renzi    "L'odore di massoneria" e il "Patto del Nazareno"
 (di Danilo Quinto) Che Piero Pelù dal palco del primo maggio dica di Renzi "il non eletto ovverossia il boy scout di Licio Gelli" fa notizia ma fino ad un certo punto. Pelù è un cantante di musica rock anche … Continua a leggere
 Partito Democratico - Renzi segratario PD    Il Centrodestra si prepari seriamente alle elezioni
 (di Danilo Quinto) Dopo aver fatto l'elogio di Nichi Vendola "ha fatto un lavoro sodo in tanti settori in questi dieci anni" nel discorso d'inaugurazione della Fiera del Levante di Bari Matteo Renzi ha ripetuto il ritornello che propina in … Continua a leggere
 Marò    La vicenda dei Marò una vergogna italiana
 (di Danilo Quinto) La Corte Suprema indiana deciderà il 12 settembre se il militare italiano Massimiliano Latorre – trattenuto in India insieme al suo compagno Salvatore Girone dal 15 febbraio 2012 quando un incidente provocò la morte di due pescatori … Continua a leggere
=====================
Partito della nazione o della dittatura italiana?
(di Danilo Quinto) Gianfranco Fini ne rivendica giustamente il copyright. Era stato lui il primo a parlare di Partito della Nazione. Erano i tempi di Alleanza Nazionale. Un progetto naufragato che ora Renzi spietato com'è fa resuscitare nel tentativo di … Continua a leggere
giochi    La Svezia in prima fila nella promozione del gender diktat
(di Lupo Glori) In Svezia l'ideologico pronome neutro "hen" introdotto in alcuni asili di Stoccolma nel 2012 sta iniziando a dare i frutti sperati. In tal senso Sofia Bergman una madre svedese di due bambini ha raccontato entusiasta al noto … Continua a leggere
Matteo Renzi    "L'odore di massoneria" e il "Patto del Nazareno"
(di Danilo Quinto) Che Piero Pelù dal palco del primo maggio dica di Renzi "il non eletto ovverossia il boy scout di Licio Gelli" fa notizia ma fino ad un certo punto. Pelù è un cantante di musica rock anche … Continua a leggere
conchita-wrust-gender    Conchita Wurst la "donna barbuta" proclamata "voce europea"
(di Lupo Glori) La drag queen Conchita Wurst meglio conosciuta come la "donna barbuta" vincitrice dell'ultimo Eurovisione Song Contest il prossimo 8 ottobre canterà davanti al Parlamento Europeo in occasione della sessione plenaria. La a dir poco bizzarra decisione è … Continua a leggere
Governo-Renzi    Il fallimento del Governo Renzi
(di Danilo Quinto) Se il Governo presieduto da Matteo Renzi avesse voluto incidere sulla realtà economica del Paese avrebbe dovuto solcare la strada di alleviare la disperazione in cui si trovano milioni di famiglie italiane. I parametri di riferimento sono … Continua a leggere
La posta in gioco delle riforme    La posta in gioco delle riforme
(di Danilo Quinto) La sentenza della Corte d'Appello di Milano sul "Caso Ruby" – che ha cancellato a Silvio Berlusconi una condanna a sette anni comminata in primo grado – ha un effetto immediato sul piano politico: l'accelerazione delle riforme … Continua a leggere
Facebook New Gender Options    Dalla scala di Kinsey ai 70 generi di Facebook
(di Lupo Glori) Dopo gli utenti "Facebook" degli Stati Uniti anche quelli del Regno Unito possono ora scegliere tra una delle 70 opzioni di genere possibili al momento della registrazione del proprio profilo. Via quindi le inadatte e superate categorie … Continua a leggere
Sanità: Renzi con accordo Qatar-Sardegna 1 mld investimenti    Che bella "ripresa" a settembre!
(di Danilo Quinto) Gli 80 euro che sono serviti a Renzi per sbancare le elezioni europee saranno restituiti con gli interessi dai contribuenti italiani. È questa la previsione che si può fare per la "ripresa" di settembre. Si legge nel … Continua a leggere
moral-issues    GENDER: un sondaggio del "Pew Research Center" mostra la doppia morale mondiale
(di Lupo Glori) Il 15 aprile 2014 il "Pew Research Center" di Washington uno dei più autorevoli e stimati istituti americani d'indagine demoscopica ha pubblicato i risultati di un sondaggio intitolato Global Views on Morality nel quale sono state intervistate … Continua a leggere
=================
28 novembre 2014 Real Madrid: per soldi via la croce dal logo e lo stadio cambia nome
Real Madrid(su Nocristianofobia.org) Inutile star tanto a questionare: pecunia non olet rispose Vespasiano a Tito secondo la tradizione. Per questo lo scudo del Real Madrid splenderà ad Abu Dhabi senza la consueta croce unita alla corona nella parte superiore del logo sin da quando il Club è stato fondato ovvero 112 anni fa.
E tutto questo per non urtare la sensibilità islamica. Tanto rispetto umano benché fuori luogo non è gratis: lo si è capito chiaramente alla presentazione delle nuove carte di credito del Bnad Banco Nazionale di Abu Dhabi. Sarà questo d'ora in poi a sponsorizzare la squadra iberica. Non a caso: si tratta del più grande istituto di credito degli Emirati Arabi Uniti. Così tra raccattar fondi e ferire la sensibilità cattolica il famoso Club calcisitico non ha avuto alcun dubbio: ha scelto i primi infischiandosene della seconda.
A diffondere l'incredibile notizia è stato il quotidiano sportivo on line Marca. Che ha precisato come l'accordo sia triennale. Il Presidente del Real Madrid Florentino Perez e l'amministratore delegato di Bnad Alex Thursby si son messi in posa dinanzi ad una targa gigante ove si vede bene lo scudo modificato (nella foto). Anche perché l'accordo sottoscritto non riguarda soltanto la società calcistica ma si estende allo storico stadio Santiago Bernabeu.
Nome che dovremo dimenticare perché presto lo cambierà in Ipic Bernabeu oppure in Cepsa Bernabeu in ossequio al fondo d'investimento firmato con l'islamico IPIC-Petroleum Investment Company. Incredibile! L'identità è stata svenduta al prezzo di 400 milioni di euro erogati nel corso dei prossimi 15 20 anni al massimo.
Tra l'altro il Presidente del Real Pérez ha precisato come non si tratti soltanto di un'intesa bensì di "un'alleanza strategica con una delle organizzazioni più prestigiose al mondo. Spero che tale collaborazione – ha aggiunto – possa divenire un'alleanza stabile". Non è la prima volta che il Real Madrid si consegna alla finanza islamica: era già capitato l'anno scorso quando intascò 130 milioni di euro dalla compagnia aerea Fly Emirates. Ma è la prima volta che per questo la società sportiva si è dimostrata disposta anche a mettere tra parentesi la propria identità ed a tradire la propria storia le proprie radici i propri valori. http://www.corrispondenzaromana.it/notizie-dalla-rete/real-madrid-per-soldi-via-la-croce-dal-logo-e-lo-stadio-cambia-nome/
======================
03 dicembre 2014 Quella strana "tassa" imposta dai vescovi tedeschi. 16612-chiesa-cattolica-tedesca(di Mauro Faverzani) La notizia è passata sotto silenzio ma mercoledì scorso la Conferenza Episcopale tedesca ne ha dato l'annuncio: dopo la comunità evangelica anche la Chiesa Cattolica ha modificato la propria normativa sul lavoro.
Ne è sortita una sorta di raccomandazione che verrà inviata a tutte le strutture ecclesiastiche Caritas comprese affinché si prenda atto al più presto delle novità introdotte. Novità che riguardano più che altro il diritto di sciopero e l'ingresso dei sindacati nelle stanze di comando. Ma che per il momento non son giunte ancora a toccare la questione cruciale quella per la quale esercita forti pressioni lo stesso Presidente della Conferenza Episcopale tedesca il card. Reinhard Marx ovvero la concessione anche ai dipendenti divorziati risposati o omosessuali di lavorare presso le istituzioni ecclesiastiche nonostante la loro condotta morale risulti antitetica all'insegnamento della Chiesa.
Dell'argomento si è parlato a lungo ma senza giungere per ora ad una decisione definitiva. Pare che in Germania sia però già favorevole la maggioranza dei Vescovi e presto potrebbero esser raggiunti i due terzi richiesti per l'approvazione. Lo stesso card. Marx ha precisato come già oggi nei fatti per i divorziati risposati non esista alcun licenziamento automatico: "Le infrazioni alle esigenze di lealtà alla Chiesa conducono soltanto in casi gravi al licenziamento" ha aggiunto.
Questo rappresenta in ordine di tempo l'ultima forzatura di una lunga inquietante serie tentata dalla Conferenza Episcopale tedesca per allineare la Chiesa ai "valori" del mondo. Se il disegno passasse risulterebbe inamovibile chiunque fosse ritenuto necessario nonché tutta la manodopera specializzata quand'anche lo stile di vita non fosse coerente con la Dottrina cattolica.
Ma i Vescovi tedeschi han già dichiarato in più sedi di non avvertire la necessità d'indagare nella vita privata delle persone. Su tali modifiche – caldeggiate in primis dal gesuita padre Hans Langendörfer Segretario della Conferenza Episcopale tedesca – si sta lavorando nel massimo riserbo da almeno un anno e mezzo.
Sono considerate una sorta di bomba nascosta con la miccia accesa e pronta ad esplodere da un momento all'altro. Si prevede che possa sortirne un documento dal linguaggio astratto confuso passibile di pluriformi e magari contraddittorie interpretazioni. Nella loro speranza di poterlo utilizzare anche per licenziare i dipendenti fedeli all'insegnamento della Chiesa ma ritenuti "troppo cattolici" quindi causa di "scandalo".
Ironia della sorte proprio pochi giorni fa la Corte Costituzionale federale rovesciando una precedente sentenza della Corte Federale del Lavoro ha riconosciuto ad un ospedale cattolico di Düsseldorf il diritto di licenziare un medico divorziato risposato in ottemperanza all'autonomia riconosciuta alla Chiesa lo scorso giugno dalla stessa Corte Europea dei Diritti dell'Uomo.
Il potere civile riconosce dunque come ovvie prassi di buon senso che di contro la stessa Chiesa sembra affrettarsi a smantellare. Da notarsi come non si stia parlando di bruscolini: la Chiesa Cattolica in Germania rappresenta una vera e propria potenza vale a dire il secondo maggior datore di lavoro di tutto il Paese.
La sola Caritas impiega 500 mila persone a tempo pieno contro le 389 mila di tutto il gruppo Volkswagen. Per tutto questo un consistente contributo giunge dalla Kirchensteuer ovvero dalla tassa ecclesiastica. Di cosa si tratta? I governi tedesco ed austriaco hanno un sistema fiscale decisamente particolare: per essere cattolici è necessario pagare un balzello che il governo riscuote e poi gira agli uffici ecclesiastici competenti: si parla di 59 miliardi di euro nel solo 2012. Crisi o no alla gente si chiede di versare un extra pari circa all'8-9% dell'imposta sul reddito. Non poco.
È possibile cessare di pagare la tassa scrivendo però una lettera formale in cui si dichiari contestualmente di non voler più appartenere neppure alla Chiesa Cattolica. Il che comporta la scomunica da parte della Diocesi locale con l'esclusione quindi da ogni accesso ai Sacramenti nonché dalla partecipazione attiva alla vita della Chiesa. Funerali compresi. Tra il 1998 ed il 2007 sono stati messi alla berlina in questo modo circa 1.100.000 cattolici. Anzi ex-cattolici.
Dov'è qui la tanto decantata misericordia? È evidentemente una "prassi pastorale" come oggi si suole ripetere da mutarsi immediatamente. Benedetto XVI ci ha provato nel 2006 chiedendo al Pontificio Consiglio per i Testi Legislativi di diffondere a tutte le Conferenze Episcopali una lettera in cui si specificava come un atto amministrativo – la richiesta d'esonero dalle tasse – non corrispondesse ad un abbandono formale della Chiesa almeno non nel senso indicato dal Diritto Canonico in quanto il singolo potrebbe anche voler restare in comunione con Roma. Ma non è servito a nulla.
L'emorragia di fedeli così verificatasi – nell'ordine delle centinaia di migliaia – non rappresenta dunque in Germania "solo" un fatto pastorale bensì anche un tracollo economico. Nel 2010 circa 180 mila sono coloro che han chiesto di cessare i versamenti fiscali alla Chiesa e quindi la rimozione dai relativi registri. Nel 2011 altri 126.488 han compiuto lo stesso passo. In Austria sono oltre 40 mila ogni anno. Molti di loro sono finiti nelle fila protestanti. In Germania la frequenza alla S.Messa settimanale ha recentemente registrato un'ulteriore flessione del 13%.
Il tribunale di Friburgo aveva accolto come un diritto la richiesta di Hartmut Zapp deciso a non versare il balzello benché desideroso di restare nella comunione cattolica. Ma la Conferenza Episcopale tedesca non ha perso tempo nel denunciare l'"anomalia" chiedendo che fosse immediatamente punita nel timore che altri potessero seguirne l'esempio. Così una nuova decisione giudiziaria ha affossato tutto impedendo di distinguere il piano confessionale da quello amministrativo
È interessante notare come l'Arcidiocesi di Friburgo quella di cui Zapp era fedele è la stessa che l'anno scorso ha pubblicato un documento pastorale per l'accesso dei divorziati risposati ai Sacramenti. Allora quando papa Francesco nell'omelia a Santa Marta se la prende con la "lista dei prezzi" per Sacramenti e intenzioni per la Messa appare evidente come debba partire proprio da qui dalla Germania e dall'Austria per fare davvero un pò di pulizia… Un sondaggio d'opinione recentemente commissionato dai Vescovi tedeschi ha mostrato come i cattolici "scontenti" chiedano "misericordia".
Ch'è dunque subito diventata la nuova parola d'ordine nel tentativo di fermare l'emorragia di fedeli. Anche a costo di "accomodare" la dottrina della Chiesa alle singole situazioni soggettive pur di non perder consensi e di conseguenza soldi. Le posizioni di "rottura" di cui si è fatto capofila il card. Walter Kasper si collocano in questo stesso solco.
Quando ritiene che "la dottrina della Chiesa non sia un sistema chiuso" intende come ha precisato lo scorso 29 settembre in un'intervista all'"America Magazine" non esservi "solo la questione dei divorziati risposati ma anche le unioni omosessuali le famiglie arcobaleno le famiglie acquisite l'intera problematica del gender e molti altri problemi".
Già nel 1993 da Vescovo di Rottenburg-Stuttgart egli scrisse col vescovo Karl Lehman una lettera pastorale in cui acconsentiva ai divorziati risposati di ricevere la Comunione. Dal 2005 spinge affinché l'accesso all'Eucarestia sia per così dire vieppiù "liberalizzato". Ed il fatto di non esservi tecnicamente riuscito all'ultimo Sinodo non lo ha demoralizzato anzi. Ha dichiarato questo non essere "il risultato finale". In gioco ci sono i Comandamenti. Sposandosi con una persona divorziata si commette adulterio. Vietato dal sesto Comandamento.
Ergo la Comunione non è possibile. Semplice. Ricevere la Comunione in stato di peccato oggettivo arreca grave danno spirituale a chi La riceve: "Chiunque in modo indegno mangia il pane o beve il calice del Signore (…) mangia e beve la propria condanna" (cfr. I Cor 11 27-31). Il card. Kasper ritiene che la Verità dipenda dai risultati. Ma la proclamazione della Rivelazione non è in funzione di quante persone ascoltino e seguano l'insegnamento della Chiesa.
Il Vangelo di Giovanni al capitolo 6 spiega come molti discepoli abbiano lasciato Nostro Signore dopo che Questi parlò della propria vera presenza nell'Eucaristia. E non lo seguirono più. Ma Lui proseguì imperterrito senza curarsi dei sondaggi. Al punto da chiedere addirittura ai Dodici se anche loro volessero andarsene. Il card. Kasper il card. Marx ed i vertici "progressisti" della Chiesa tedesca ritengono di poter fare meglio? (Mauro Faverzani) http://www.corrispondenzaromana.it/quella-strana-tassa-imposta-dai-vescovi-tedeschi/
30 novembre 2012
Ma che democrazia d'Egitto. A crederci è solo Riccardi
(su l'Espresso blog) Il titolo di testa de "L'Osservatore Romano" dato alle stampe nel primo pomeriggio di martedì 27 novembre è inequivoco. In Egitto è in atto una "svolta autoritaria" contro la quale l'opposizione combatte una battaglia disperata.
Ma per il ministro e fondatore della Comunità di Sant'Egidio Andrea Riccardi non è così.
In visita al Cairo in questi stessi giorni Riccardi ha tenuto lunedì 26 novembre una conferenza all'università di Al-Azhar che è stata tutto un inno alla democrazia trionfante in quel paese.
"Sono molto contento – ha detto Riccardi – che oggi ci sia un Egitto democratico forte non solo del prestigio della sua storia millenaria e del suo posto tra le nazioni ma anche del prestigio della libertà".
Grazie alla primavera araba – ha proseguito – "il Mediterraneo è divenuto un mare tutto democratico. Oggi la democrazia si sviluppa nei paesi mediterranei e ne informa la vita politica e sociale".
E riferendosi in particolare al paese che l'ospitava ha detto ancora:
"L'Egitto ha una storia di tolleranza. Ma oggi questi aspetti della vita sociale e della storia sono maturati e realizzati in un regime pienamente democratico con istituzioni parlamentari ed elettive. Questa democrazia è nuova ma d'altra parte ha radici antiche. In particolare si nota in Egitto e nel mondo arabo un forte rapporto tra la politica democratica e l'islam".
Riccardi ha eletto a faro di libero pensiero anche l'università nella quale parlava:
"Parlo di questo in un luogo alto come l'università di Al-Azhar che anche in tempi difficili è stata sempre un faro di religione e di cultura. Anzi qui ad Al-Azhar si è sempre creduto che la pratica e lo studio della fede producessero cultura. Al-Azhar nei secoli non solo ha conservato la fede ma ha anche mantenuto viva la cultura con l'umanesimo".
Accanto a lui c'era il grande imam di Al-Azhar Ahmed Al-Tayyeb uno che Riccardi conosce bene per averlo avuto più volte ospite nelle parate multireligiose organizzate ogni anno dalla Comunità di Sant'Egidio.
Non importa che Al-Tayyeb sia lo stesso che pur avendo firmato nel 2007 la "lettera dei 138 saggi musulmani" a Benedetto XVI non si è trattenuto dall'approvare pubblicamente gli atti terroristici contro i civili in Israele e dall'attaccare furiosamente lo stesso papa per la preghiera da lui levata per le vittime della strage nella chiesa copta di Alessandria d'Egitto alla fine del 2010.
Martedì 27 novembre "Avvenire" ha pubblicato su un'intera pagina la conferenza di Riccardi al Cairo col titolo: "Mediterraneo mare di democrazia".
Ma lo stesso giorno oltre che su "L'Osservatore Romano" una diagnosi diametralmente opposta è uscita anche in un editoriale di prima pagina di Angelo Panebianco sul "Corriere della Sera".
Il professore Panebianco ha preso le mosse dal "colpo di Stato con cui il presidente egiziano Mohammed Morsi ha concentrato nelle proprie mani tutti i poteri".
E ha proseguito:
"I Fratelli musulmani hanno vinto le elezioni parlamentari dello scorso gennaio. Il presidente Morsi è stato scelto dagli elettori in giugno. Non basta per dire che l'Egitto è una democrazia? No. Perché la democrazia non richiede solo che i governanti siano stati liberamente votati da una maggioranza. Richiede anche che i diritti delle opposizioni siano rispettati ed esista sempre per loro la possibilità di battere in nuove elezioni i governanti in carica. La democrazia è prima di tutto un meccanismo per la sostituzione dei governanti tramite elezioni anziché rivolte armate. Ma se si creano condizioni che rendono impossibile per l'opposizione sfidare elettoralmente la maggioranza allora la democrazia non c'è".
E ancora:
"Sappiamo che di dittatura in questo momento si tratta e che i Fratelli musulmani hanno ora tutte le chiavi ivi compresa la possibilità di farsi una costituzione su misura per imporre un controllo permanente sul paese. […] La mossa di Morsi rischia di pregiudicare il futuro dell'Egitto. Ci sono là oggi le condizioni per l'instaurazione di una dittatura permanente. Si aggiunga anche che se nei Fratelli musulmani convivono secondo gli esperti correnti più pragmatiche e correnti intransigenti va anche messa in conto la pressione esercitata dai salafiti (reduci da un ottimo successo elettorale) la corrente più radicale e violenta dell'islam sunnita. […] Se l'Egitto evolverà in dittatura islamica ciò influenzerà tutto il Medio Oriente".
Egitto islam
 http://www.corrispondenzaromana.it/ma-che-democrazia-degitto-a-crederci-e-solo-riccardi/
 di proprietà dello sceicco Ali bin Thamer al-Thani    La silenziosa infiltrazione dell'Islam in Europa
 (di Mauro Faverzani) Oggi parlare d'islam fa pensare immediatamente alla condanna a morte di Asia Bibi od agli jihadisti canadesi. Ed è giusto poiché ciascuna di queste vicende mostra effettivamente il volto efferato feroce disumano assunto in modo sempre più … Continua a leggere?
 abu-muhammad-al-Adnani    Contro l'Occidente è scattata l'"offensiva globale"
 (di Mauro Faverzani) Il caso dell'ostaggio francese è solo l'ultimo in ordine di tempo. Ma la nuova offensiva scatenata dall'islam militante è ormai globale. Questo è certo e conclamato. Lo conferma a chiare lettere l'appello – non a caso multilingue … Continua a leggere?
 libertà religiosa e libertà di coscienza    Islam libertà religiosa e libertà di coscienza
 (di Christian De Benedetto) Negli ambienti cattolici a cominciare è triste a dirlo dalle stesse gerarchie ecclesiastiche regna una grande incapacità di cogliere il duplice attacco in corso contro l'Occidente fatto oggetto di mire di conquista da parte dell'Islam e … Continua a leggere?
 260710-003    Crisi di identità: la civiltà europea può sopravvivere?
 Riportiamo il testo dell'intervento svolto dal prof. Roberto de Mattei il 13 marzo 2008 all'Università Europea di Roma nel corso della conferenza internazionale dedicata a: Crisi di identità: la civiltà europea può sopravvivere? Vorrei partire da un dato che possiamo … Continua a leggere?
 Islam    Emergenza pandemia: non è l'Ebola ma l'islamismo militante
 (di Mauro Faverzani) Un articolo apparso sul quotidiano "Il Foglio" lo scorso 29 agosto offre più di un indizio: il mondo a fatica e con inadeguata lentezza si è accorto della necessità di agire in Siria ed in Iraq per … Continua a leggere?
 Houari Boumedienne    ISLAM: la crescita del fondamentalismo in Inghilterra
 (di Lupo Glori) "Un giorno milioni di uomini dell'emisfero meridionale andranno nell'emisfero settentrionale. E non ci andranno come amici. Perché ci andranno per conquistarlo. E lo conquisteranno con i loro figli. I ventri delle nostre donne ci daranno la vittoria". … Continua a leggere?
 13061024-amelShamon6407cyh270w480    L' avanzata violenta dell'Islam intollerante e totalitario
 (di Lupo Glori) "Le nostre sofferenze di oggi sono il preludio di quelle che subirete anche voi europei e cristiani occidentali nel prossimo futuro". Tali drammatiche parole di avvertimento sono state pronunciate sulle colonne del "Corriere della Sera" del 10 … Continua a leggere?
 L'Europa delle moschee    L'Europa delle moschee
 (di Danilo Quinto) Con tutti i problemi di Milano le priorità del suo Sindaco post-comunista Giuliano Pisapia sono quelle di garantire "luoghi di preghiera" e di "pace" alla comunità islamica. Dopo uno studio accurato il Comune ha individuato 8 aree … Continua a leggere?
 Due pesi e due misure per musulmani e cristiani    Due pesi e due misure per musulmani e cristiani
 (di Danilo Quinto) Angelino Alfano da Ministro dell'Interno lancia l'allarme: "Secondo le nostre informazioni in Nordafrica ci sono tra 300 e 600mila persone in attesa di transitare nel Mediterraneo. Ci batteremo perché l'Europa difenda le frontiere. Non è una questione … Continua a leggere?
 Secondo un rapporto metà dei "ribelli" sono di al Qaeda o estremisti islamici    Secondo un rapporto metà dei "ribelli" sono di al Qaeda o estremisti islamici
 (di Mauro Faverzani) Il mondo ha saputo del rapporto stilato dagli ispettori dell'Onu circa l'utilizzo di armi chimiche alle porte di Damasco lo scorso 21 agosto rapporto che comunque non individua i responsabili dell'attacco. Decisamente meno noto invece ma non … Continua a leggere?
==========================
http://www.icn-news.com/index.php?do=news&id=12271
Stampa la Notizia 29 novembre 2012 "La religione di Allah prevarrà su questa terra"(icn-news.com)
L'Islam è di gran lunga superiore agli Ebrei e ai Cristiani ai Buddisti come agli Hindù
Tempio buddista dissacrato dai Musulmani
L'unica (legge) che Allah accetta è l'Islam
e chiunque cerca qualsiasi altra (legge)
che non sia l'Islam non sarà mai accettato.
Chiese dissacrate dai Musulmani
I Cristiani sono "Kuffars" [infedeli] e può anche darsi che tu dica a te stesso: "No no no sono innocenti
Nessun kuffar è innocente"
Altro speaker (dopo esplosioni in chiese cristiane a Baghdad):
"Anche voi troverete la vostra distruzione
perché la religione di Allah prevarrà su questa terra"
======================
29 ottobre 2014 La silenziosa infiltrazione dell'Islam in Europa. di proprietà dello sceicco Ali bin Thamer al-Thani(di Mauro Faverzani) Oggi parlare d'islam fa pensare immediatamente alla condanna a morte di Asia Bibi od agli jihadisti canadesi. Ed è giusto poiché ciascuna di queste vicende mostra effettivamente il volto efferato feroce disumano assunto in modo sempre più esplicito e sfrontato dall'islam militante. Tuttavia da solo uno sguardo di questo tipo non basta. Poiché tralasciando indebitamente fatti di cronaca solo in apparenza minore fa perdere di vista le esatte coordinate necessarie per comprendere la reale posta in gioco.
Ad esempio in campo economico. È dei giorni scorsi la notizia della cessione del rinomato albergo di lusso St.Regis di Roma da parte del gruppo alberghiero americano Starwood Hotels & Resorts alla Constellation Hotels Holding di proprietà dello sceicco Ali bin Thamer al-Thani emiro del Qatar. Stiamo parlando di un'operazione da 110 milioni di euro più quelli – tanti – che ora la nuova proprietà ha già deciso d'investire una volta ricevute le autorizzazioni per ristrutturare ben 161 camere e tutte le aree comuni comprese le sale meeting ed il business centre.
Che non si tratti di un'acquisizione di mercato lo rivela il fatto che col contratto a lungo termine sottoscritto la gestione sia stata lasciata ancora ai vecchi padroni ovvero alla stessa Starwood che quindi manterrà le proprie insegne. L'affare in realtà è stato prima di tutto strategico e fa il paio con le strutture di fascia alta già rilevate in Italia nei mesi scorsi come il Gallia di Milano l'InterContinental di Roma il Four Seasons di Firenze oltre agli immobili di lusso della Costa Smeralda rilevati in aprile per 600 milioni di euro.
Va ricordato come oltre a ciò sempre lo sceicco al-Thani abbia rilevato negli ultimi mesi Valentino e l'Ospedale di Olbia mentre l'ong Qatar Charity Foundation abbia investito in Sicilia nel 2013 circa 6 milioni di euro a beneficio dei centri islamici operanti nell'isola. Non solo: tra un paio di settimane dal 10 al 12 novembre Doha ospiterà la grande esposizione di prodotti italiani denominata Brand Italy.
Chi pensasse che tutto questo avvenga per caso sarebbe un ingenuo: gli obiettivi sono fin troppo terreni materiali concreti. E seguono un copione già scritto: in Francia seguendo la stessa identica politica d'espansionismo finanziario il Qatar è giunto ad influenzare significativamente la politica estera nonché la vita economica e culturale d'Oltralpe. Ed ora si sta riproponendo la stessa cosa in Italia. Con in più un occhio di favore puntato sulla Sicilia che per l'estremismo islamico è considerata importante quasi quanto l'Andalusia.
Ma ci sono anche altri fatti che dovrebbero far suonare più di un campanello d'allarme: silenziosamente ma inesorabilmente si creano sempre più estese falle nel sistema giudiziario europeo subito occupate da vere e proprie enclave islamiche ove vige la sharia. Si è cominciato con l'Inghilterra. Ma ora si replica con la Grecia: ben presto le concessioni fatte dalla legge ellenica agli abitanti della Tracia occidentale ove vivono circa 100 mila musulmani hanno reso possibile che le beghe personali o familiari non venissero più risolte da un giudice bensì da un mufti chiudendo più di un occhio sulla poligamia e sulle nozze tra minorenni.
L'assenza dello Stato ha permesso che tali abusi giurisprudenziali di per sé non ammessi in un Paese membro dell'Unione Europea come la Grecia da territorialmente circoscritti siano stati ben presto estesi come competenza anche ai casi in cui la controparte fosse costituita da cittadini né ellenici né musulmani e nemmeno residenti nella Tracia occidentale tanto entro i confini nazionali quanto fuori da essi.
Ancora: dovrebbe preoccupare il fatto che dopo l'accordo firmato dall'Unione Europea col presidente Erdogan i cittadini turchi possano circolare liberamente per il nostro Continente senza visto. Dovrebbe preoccupare perché la metà dei miliziani islamici del Fronte al-Nosra in Siria sono turchi e turca è la maggior parte dei quadri degli altri gruppi armati jihadisti – dall'Isis al Fronte islamico –. Ma anche perché questo Paese è stato espressamente accusato di riciclare il petrolio prodotto e controllato dai miliziani islamici proponendolo in Europa come proprio.
Le smentite del governo di Ankara non hanno convinto e non hanno smorzato voci e sospetti. Tutt'altro: tramite il grande polo petrolifero del porto di Ceyhan l'oro nero arriverebbe in Europa dove "vi sono senza dubbio Stati membri dell'Unione che lo acquistano dalla Turchia senza porsi troppe domanda sulla sua esatta provenienza" secondo quanto dichiarato dall'ambasciatrice dell'Ue in Iraq Jana Hybaskova lo scorso settembre di fronte ai deputati della Commissione per gli Affari Esteri dell'Europarlamento.
Un affare calcolato ogni giorno in un range compreso tra 12 e 3 milioni di dollari. Ecco è questo corollario composito complicato e silenzioso che allora andrebbe tenuto d'occhio: poiché i fatti eclatanti certo colpiscono per la loro terrificante crudeltà. Ma rischiamo di non accorgerci che il nostro vicino potrebbe essere uno di loro… (Mauro Faverzani)
=====================
19 ottobre 2012 I cattolici praticanti spariscono le chiese diventano moschee
(di Giulio Meotti su Il Foglio del 18-10-2012) L'ultimo caso nella Loira francese. Da Amsterdam a Londra centinaia di edifici cristiani trasformati in luoghi di culto islamici.
L'oriente è pieno di chiese trasformate in moschee come la Omayyade di Damasco la Ibn Tulun del Cairo e la cattedrale di Santa Sofia a Istanbul. Anni fa una profezia dello scrittore franco-romeno Emil Cioran gettò una luce sinistra anche sull'Europa: "I francesi non si sveglieranno fino a che Notre Dame non sarà diventata una moschea". Si è tornati a citare Cioran ora che la chiesa di Saint-Eloi a Vierzon fra la Loira e la Borgogna diventerà un luogo di culto islamico.
La diocesi di Bourges in mancanza di fondi e fedeli l'ha messa in vendita e l'offerta più significativa oltre a quella di aziende e commercianti è arrivata dall'Association des Marocains. La "scristianizzazione" della regione ha spinto a dismettere la chiesa. Su 27 mila abitanti soltanto trecento sono praticanti e vanno a messa una volta alla settimana. Il quotidiano Berry Républicain rivela che siano stati i fedeli in accordo con la diocesi di Bourges ad appoggiare la scelta di trasformarla in moschea. Recentemente sono usciti i dati sul cosiddetto "sorpasso islamico in Francia" dove si costruiscono più moschee e più di frequente di chiese cattoliche e ci sono più praticanti musulmani che cattolici.
Il più noto leader islamico Dalil Boubakeur rettore della gran moschea di Parigi ha ipotizzato che il numero delle moschee dovrà raddoppiare fino a quattromila per soddisfare la domanda. Al contrario la chiesa cattolica ha chiuso più di sessanta edifici sacri molti dei quali sono destinati a diventare moschee secondo una ricerca del quotidiano Le Croix. Da anni gruppi musulmani stanno chiedendo ai cattolici il permesso di usare le chiese vuote anche senza acquisirle per risolvere i problemi di traffico provocati da migliaia di musulmani che pregano in strada.
Un fenomeno quello della conversione delle chiese in moschee comune a tutto il centro e nord d'Europa. In Olanda 250 edifici dove per oltre un secolo hanno pregato cattolici luterani e calvinisti hanno cambiato di mano. Come la moschea Fatih Camii di Amsterdam un tempo era una chiesa cattolica. O la chiesa di St. Vincentius messa all'asta assieme ai confessionali ai banchi ai crocifissi e ai candelabri. A oggi oltre la metà della popolazione olandese fa parte dei "buitenkerkelijk" i senza chiesa così come i cattolici sono diminuiti del settanta per cento. L'islam è considerato la "religione più praticata" in Olanda.
Lo scorso gennaio Soeren Kern senior fellow del Gruppo di studi strategici di Madrid ha sciorinato i dati sulla proliferazione di moschee in ex luoghi di culto cristiani. In Germania a Duisburg la chiesa cattolica chiude sei chiese. A Marxloh l'unica chiesa che sopravvive quella di San Pietro e Paolo chiuderà alla fine dell'anno. In tutto il paese quattrocento chiese cattoliche e cento protestanti sono state chiuse. Ad Anversa è allo studio la trasformazione delle chiese inutilizzate in moschee. La Scandinavia vive lo stesso fenomeno. Per citare un caso la chiesa svedese di St. Olfos è per metà a uso dei musulmani.
La principale moschea di Dublino è un'ex chiesa presbiteriana.
In Inghilterra diecimila chiese sono state chiuse dal 1960 e per il 2020 si prevede la chiusura di altre quattromila. Per citare alcuni ex siti cristiani ci sono la Central Mosque di Brent la St. Mark's Cathedral che oggi si chiama New Peckham Mosque e la ex chiesa metodista di Wesleyan. La moschea Didsbury a Manchester era una chiesa metodista mentre una chiesa cattolica a Sydney nella Nuova Scozia diventerà presto una moschea. Anche a Clitheroe nel Lancashire le autorità municipali hanno concesso il permesso di trasformare una chiesa in moschea. Secondo i dati del Religious Trends nel Regno Unito il numero dei frequentatori di chiese sta diminuendo a tale velocità che entro una generazione sarà tre volte inferiore a quello dei musulmani che vanno in moschea.
(Giulio Meotti)
Caro Papa accogli in Vaticano i musulmani convertiti a Gesù (di Magdi Cristiano Allam su Il Giornale del 15-10-2012). Chiedo al Papa che ha avuto il coraggio di darmi il battesimo vincendo sia la paura della vendetta islamica sia la resistenza interna alla Chiesa di accogliermi con una delegazione di musulmani convertiti al cr…
I cattolici perduti di Bosnia "L'Europa ci ha dimenticati aspettano che moriamo tutti"
L-evoluzione-dell-Islam-in-Bosnia-negli-anni-901_large (Mara Gergolet su Corriere.it) BANJA LUKA – "Non chiedo molto. Padre lo dica lei: è vero che non vi ho chiesto molto?". Elemosinare no. Tutto si sopporta un'unica stanza per vivere senza acqua e senza bagno ("quando piove vado fuori con l'ombre…
Quando ci siamo persi l'Albania che da cristiana è diventata musulmana
albania (di Ardian Ndreca su Tempi del 08-09-2012) Prima che i comunisti ne cancellassero la storia la sua identità cristiana ed europea si è sempre salvata nel rapporto con l'Occidente. E nella resistenza all'invasore ottomano. Com'è che l'abbiamo svenduta alla Con…
Attacco Bengasi Magdi Allam: ritratto Libia del dopo liberazione
LIBYA-UNREST-US Magdi Cristiano Allam interviene a SKY tg24 per commentare l'uccisione dell'ambasciatore americano in Libia J. Christopher Stevens. (altro…) Attacco Bengasi Magdi Allam: ritratto Libia del dopo liberazione was last modified: settembre 13th 2012 by…
Primavera araba o inverno mediterraneo?
Primavera araba o inverno mediterraneo (di Stefano Nitoglia su Riscossa Cristiana del 26-08-2012) Il 2011 è stato l'anno della cosiddetta "Primavera araba" ovvero delle rivolte scoppiate nell'Africa del Nord e nel Medio Oriente contro i regimi dittatoriali locali. (altro…) Primavera araba o …
L'Islam cambia marcia e punta sull'Europa
islam (di Mauro Faverzani su Riscossa Cristiana del 20-08-2012) Per il "Corriere della Sera" l'avvocato Abdelfattah Mourou uno dei fondatori del partito Ennahdha al potere in Tunisia rappresenta il volto dell'islam moderato uno dei paladini della cosiddet…
Londra 2012: La judoka saudita potrà gareggiare (ma con il velo)
La judoka saudita Londra (AsiaNews/Agenzie) – La judoka saudita potrà gareggiare nella sua disciplina olimpica indossando un velo "speciale". Lo hanno annunciato la Saudi National Olympic Committee l'International Olympic Committee e l'International Judo …
La ragione della nostra speranza è questa:
Dio è con noi e Dio si fida ancora di noi!
Egli viene ad abitare con gli uomini
sceglie la terra come sua dimora
per stare insieme all'uomo
e farsi trovare là dove l'uomo
trascorre i suoi giorni nella gioia o nel dolore.
Pertanto la terra non è più soltanto
una valle di lacrime ma è il luogo dove Dio stesso
ha posto la sua tenda è il luogo dell'incontro di Dio con l 'uomo
della solidarietà di Dio con gli uomini.
Papa Francesco AsiaNews augura a tutti i lettori un gioioso e Santo
===============
16/12/2014. VATICANO. Papa: Dio salva "un cuore pentito" mentre chi non confida in Lui attira su di sé la "condanna"
"Se il tuo cuore non è un cuore pentito se tu non ascolti il Signore non accetti la correzione e non confidi in Lui tu hai un cuore non pentito". Quando saremo capci di offrire al Signore anche i nostri peccati "saremo quel bel popolo 'popolo umile e povero' che confida nel nome del Signore".
Città del Vaticano (AsiaNews) - Dio salva "un cuore pentito" mentre chi non confida in Lui attira su di sé la "condanna". L'ha detto papa Francesco nell'omelia della messa celebrata oggi a Casa santa Marta prendendo spunto da un passo del profeta Sofonia che parla di una città ribelle nella quale tuttavia c'è gruppo che si pente dei propri peccati e dal brano del Vangelo sul contrasto tra i due figli invitati dal padre a lavorare nella vigna.
Nella situazione descritta dal profeta Sofonia chi si pente dei propri peccati è ha affermato il Papa il "popolo di Dio" che ha in sé le "tre caratteristiche" di "umiltà povertà fiducia nel Signore". Ma nella città ci sono anche quelli che "non hanno accettato la correzione non hanno confidato nel Signore". A loro toccherà la condanna. "Questi non possono ricevere la salvezza. Sono chiusi loro alla Salvezza. 'Lascerò in mezzo a te un popolo umile e povero; confiderà nel nome del Signore' per tutta la vita. E questo fino a oggi no? Quando vediamo il santo popolo di Dio che è umile che ha le sue ricchezze nella fede nel Signore nella fiducia nel Signore - il popolo umile povero che confida nel Signore: e questi sono i salvati e questa è la strada della Chiesa no? Deve andare per questa strada non per l'altra strada che non ascolta la voce che non accetta la correzione e non confida nel Signore".
Nel passo del Vangelo il primo figlio si rifiuta di andare a lavorare ma poi si pente e va il secondo dice sì al padre ma in realtà lo inganna. Gesù racconta questa storia ai capi del popolo affermando che sono loro a non aver voluto ascoltare la voce di Dio attraverso Giovanni e che per questo nel Regno dei cieli saranno superati da pubblicani e prostitute che invece a Giovanni hanno creduto. E lo scandalo suscitato da quest'ultima affermazione ha osservato il Papa è identico a quello di tanti cristiani che si sentono "puri" solo perché vanno a Messa e fanno la comunione. Ma Dio dice ha bisogno di altro. "Se il tuo cuore non è un cuore pentito se tu non ascolti il Signore non accetti la correzione e non confidi in Lui tu hai un cuore non pentito. Ma questi ipocriti che si scandalizzano di questo che dice Gesù sui pubblicani e le prostitute ma poi di nascosto andavano da loro o per sfogare le loro passioni o per fare affari - ma tutto di nascosto - erano puri! E questi il Signore non li vuole".
Questo giudizio "ci dà speranza" purché si abbia il coraggio di aprire il cuore a Dio senza riserve donandogli anche la "lista" dei propri peccati. E per spiegarlo il Papa ha ricordato la storia di quel santo che pensava di aver dato tutto al Signore con estrema generosità. "Ascoltava il Signore andava sempre secondo la sua volontà dava al Signore e il Signore: 'Ma tu non mi hai dato una cosa ancora'. E il povero era tanto buono e dice: 'Ma Signore cosa non ti ho dato? Ti ho dato la mia vita lavoro per i poveri lavoro per la catechesi lavoro qui lavoro là...'. 'Ma qualcosa tu non mi hai dato ancora'.- 'Che Signore?. 'I tuoi peccati'. Quando noi saremo in grado di dire al Signore: 'Signore questi sono i miei peccati - non sono di quello di quello sono i miei... Sono i miei. Prendili tu e così io sarò salvo' - quando noi saremo capaci di fare questo noi saremo quel bel popolo 'popolo umile e povero' che confida nel nome del Signore. Il Signore ci conceda questa grazia".